I still haven’t read #27

Ciao bimbi e ciao bimbe, Buon lunedì, buon pomeriggio, buona merenda… Insomma buon tutto quello che vi passa per la testa! 🙂

Mentre nel mondo libroso accadono cose molto interessanti come il Circus Read Along che comincia oggi, libro che mi è stato molto raccomandato dalle mie compagne di merende librose, che ho in programma di leggere, ma… Che al momento non è nelle mie corde da leggere. Se mai vi venisse voglia di cercarmi mi troverete comodamente appollaiata, con tanto di merendine

a portata di mano 🙂 , nel tunnel degli M/M e di schiodarmi non c’ho voglia – è questo il motivo per il quale ho saltato anche il bellissimo RA de il Messaggero –.- … Sono una bruttissima persona! – Il RA però ve lo consiglio caldamente perchè Please Another Book è una GARANZIA!

Oppure il mio continuo prendere nota di nuove uscite sui libri che desidero leggere, le mie ultime aggiunte sono state Leisa Rayven – Cancella il giorno che mi hai incontrato, del quale al momento seguo le chiacchiere delle mie amichette librose, e Zoe Sugg Girl Online (Italian Edition) ….E ovviamente non finirà qui!  Ho tanto tanto altro di cui ciarlare, e fra un pò è pure l’ora del tè e questo ci si sa (cit.) favorisce le chiacchiere …. Maaaaaaa non sono qui a favorire l’acquisto di Moment per lenire il mal di testa, quindi passo al vero motivo del post:

* Ricordo a tutti che io questa rubrica l’ho scoperta grazie ad @anncleire , e che trovate QUI tutti quelli suoi *

La lettura di questa volta fa parte della lista recente e posso piazzarla nella Reading Challenge 2015 : 44 Un libro che era originariamente scritto in una lingua diversa e trattasi di…..

24466108

Il primo bacio a Parigi (Anna and the French Kiss #1)  Stephanie Perkins

Non c’è nulla che Anna aspetti più dell’ultimo anno al liceo. E’ sicura che ogni singolo momento insieme alla sua migliore amica e al ragazzo per cui ha una cotta colossale sarà indimenticabile. Ma le cose non vanno affatto come sperato perché i genitori di Anna decidono di spedirla per un anno intero in collegio a Parigi. Anna è disperata … almeno fino al giorno in cui incontra Etienne St.Clair. Divertente, sensibile, affascinante, St. Clair sembra proprio il ragazzo perfetto. C’è solo un piccolo problema: lui è fidanzato. Ma- si sa – Parigi è la città più romantica del mondo, e tra una passeggiata sulle rive della Senna e un appuntamento al chiaro di luna, tutto può succedere ….

Posso dire che conto di leggerlo entro … e non oltre il. Posso dire che l’ho aggiunto alla lista perchè mi fido delle mie amiche spacciatrici di letture belle ne parlano benissimo. Posso dire che il mese di Marzo è appena all’inizio ed io mi sento fiduciosa … Ma invece di perdere tempo e continuare a cianciare, vado a prepararmi la mia tazza di tè ed a finire la novella (in inglese #mebravinainaina …C’è questa sorta di buon proposito di riprendere in mano una certa rubrica e un certo impegno … c’è!)

E poi …e poi …

Ciao amici, ci si legge :*

Precedente Anteprima Recensione: Michael Murphy Edizione straordinaria Successivo Random #8: chiacchiericcio prima di cena e #‎WorldBookDay‬

4 commenti su “I still haven’t read #27

I commenti sono chiusi.