Madeline Hunter Peccati (The Seducers #6)

221422

(La copertina italiana è Oscena …ma anche quella originale fa cacare!)

Due problemi affliggono Ewan McLean, erede del titolo e
del patrimonio dei Lyndale: confrontarsi con la propria
pessima reputazione di libertino e onorare l’impegno preso
al cospetto dello zio morente.
L’anziano nobiluomo, che aveva rovinato economicamente
l’amico Angus, ha imposto a Ewan di riparare al torto
perpetrato.
Solo che è troppo tardi: Angus è morto, lasciando Bride, la
prima delle sue quattro figlie, in gravi difficoltà.
Tra Ewan e Bride la passione avvampa al primo sguardo.
Ma basterà a superare tutti gli ostacoli sul loro cammino?

Ingredienti:
Lo scapestrato libertino sfacciato, organizzatore di orge, che inaspettatamente con una signora botta di culo eredita un titolo e diventa conte.
C’è la protagonista, rossa scozzese che ha sulle spalle l’onere di proteggere le sue sorelle , che ha un segreto pericoloso, che….con grande contentezza del sopracitato libertino è Mooolto Focosa!

Amalgamare e si otterrà…
Una storia ne tanto ne quanto, più che altro divertente,senza infamia e senza lode …C’è da dire che io sono ancora totalmente avviluppata nel precedente “
dimmi che mi ami” e che ancora sospiro intensamente per Julian *_*

Secondo il gioco di @anncleire pleaseanotherbook.tumblr.com il particolare da non dimenticare: “I Modi”

Precedente Madeline Hunter Dimmi che mi ami (The Seducers #5) Successivo Madeline Hunter La dama del peccato (The Seducers #7)