284 di 365

(comunque anche se non sono brava coi titoli io a questo “format”, in cui ho fallito col botto, cambio il nome….Forse addirittura cambio casa, ma questa è un’altra storia, sempre la stessa)

1) Oggi ho imparato:
a. scuf-fià-re (io scùf-fio)
Ansare espirando forte dalle narici; mangiare con ingordigia (da unaparolaalgiorno.it)
b. Putrella Nome tecnico che deriva dal francese ‘poutre’, che vuol dire trave. (la fonte è l’architetto marito dell’agnella)

2) Chobin il principe stellare, nella puntata di oggi il cattivissimo Brunga quasi quasi se l’era finalmente asciugato, lo ha rinchiuso in un disco volante che poi sarebbe saltato in aria alla fine di una musica. (perchè si sa con la musica giusta viene sempre tutto meglio!). Fortuna che gli amici della foresta lo hanno aiutato…. Comunque ormai mancano poche puntate al finale.

3) Al momento sto leggendo il libro di Rosalie Hawks “la casa degli specchi”, si accettano scommesse sulla mia stupida ed invalidante lentezza fra quanti secoli lo terminerò, e sin dall’inizio mi ha fatto venire voglia di disegnare: una citta palazzo, un mini brick di latte al cacao, il cubo di rubik ….E di chiedere all’autrice com’è nata l’idea di questo distopico, se magari mi fa leggere tutti i suoi appunti ….

4) Forse la capiranno in pochissimi ma ho lasciato l’isola Regno Baccato per Prati Pralinati. Avanti così 🙂

5) L’ultima ricerca che ho fatto su Aliexpres è stata per comprare un washi tape autunnale. Che tanto ad ordinarlo ora mi arriva per natale e quindi poi saranno altri i washi che vorrò aver comprato!

6) Momento serietà: la T-shirt Nutella

231 di 365

a.  Comunque in realtà sono tornata 4 giorni fa, è solo che mi andava di tenere la serranda abbassata, tanto è metà agosto … Machevoifà ad agosto? *domanda retorica, e forse inutile, non rispondere.

b.  Sono arrivata al punto in cui D’Artagnan viene espulso dal corpo dei moschettieri.
Entrerò nel tunnel di
(solo perchè Iss O Pupaz mi ha detto “Devi!”)
(si però prima devo recuperare le puntate della nuova stagione di Free!)

c. Sul fronte letture:
Leggiucchio (sono ritornata nel tunnel di Ty&Zane, ne ho bisogno/la mia concentrazione è pari pari ad un criceto sulla ruota/nessuno mi può giudicare…/Ty&Zane vincono sempre ecc ecc). Ho in mezzo Una ragazza fuori modadi Louisa May Alcott (non mi sta dispiacendo anzi, ma non mi prende nemmeno così tanto)
E così forse sarai felice di Alessia Esse, bellissimo e toccante. Un viaggio nei sentimenti, alla ricerca della verità e della giustizia, una storia che racconta scelte di donne, di Augusto che cucina una pasta al tonno speciale perchè cucina nudo, l’amore vince sull’ignoranza e la codardia, l’amore vince anche sul periodo storico…. Una storia che sottolinea quanto Alessia sia maturata e cresciuta…. L’agnella come al solito non sbaglia mai un colpo, ed io la amo!

d. L’ultimo film che mi sono appuntata:

sono letteralmente innamorata del trailer non vedo l’ora di vederlo!
Invece l’ultimo film che ho visto (grazie al libro di Alessia Esse, vedi sopra, e credo anche per averne sentito parlare da Violetta Rocks)
…..Se non lo avete mai visto dovete assolutamente recuperare questa lacuna!

e. Estate 2018: gelatini (soprattutto alla cannella); da una puntata di Superquark imparo che esiste la Pulcinella di mare (è bellissima ed io me ne sono innamorata); ho cominciato a fare lunghe camminate (mi ossigeno il cervello e…. almeno i pensieri molesti li butto via col sudore)…..

Random #19 (Breve lista di questo fine settimana caratterizzato da un forte vento di scirocco e i calzini perché ho i piedi freddissimi!)

Il prossimo appuntamento che ho segnato sul mio #bullettogiornalino: sul Gruppo triskell
Stamattina ho iniziato la mia copia anteprima (invidiatemi pure),c’è un momento in cui Alice mi riproduce la sua versione personale di questa scena:
la ragazza è sulla buona strada per conquistarmi di brutto 😉

Il film che spero di riuscire a vedere questo fine settimana Red (2010), non per Bruce che non mi piace ma per il mio amore nei confronti di Karl Urban (se mi conoscete non devo spiegarvi perchè lo amo, se non mi conoscete …. Beh conoscetemi e saprete perchè lo amo 😉 )

Il programma della settimana è sicuramente Pechino Express verso il sol levante, per ora sono sicuramente per gli #Amici, ma tifo anche le #caporali le #clubber e #figliaematrigna…. Gli unici che mi stanno profondamente sulle balle gli #Egger

Su Youtube sto seguendo (con il mio Gegio) il let’s play “Crash Bandiccot” di Poketonx 🙂

….. E per la serie “cose che sicuramente ci tenete a sapere” mentre scrivo il post faccio merenda con wafer alla nocciola e te al mirtillo 🙂
Detto ciò vi saluto, buon tuttoquellochevipare, noi ci si legge

Random #18

Ciao bellissimi 🙂
buon pomeriggio e buona merenda.

Sogni di merende porno (desideri folli se penso ai flauti del mulino, ma sia messo agli atti che non ne sto mangiando e resto con frustrazione …. Non so quando ancora quanto resisterò. Comunque mi sono appena scofanata un piattone d’insalata di riso a merenda, so che ci tenevate a saperlo)
Mi siedo al pc e faccio il punto di questa metà di giugno, di quel poco che ho concluso fin qui (troppo poco devo ammettere 😅)

Telefilm: breve premessa, al momento sto in fissa da morire a cercare robe con protagonisti agenti FBI, militari, e robe così ….Perché si!
24
è stata una maratona intensa (l’ho fatta insieme alla mia mamma e lei quando si mette in testa di vedere un tf quasi non dorme la notte. Se non fosse stato per lei magari ci sarei stata qualche giorno in più a finire. Mi sono innamorata di Jack Bauer, nonostante le prime puntate non mi avessero preso troppo. Un personaggio a cui è impossibile non voler bene, così forte e deciso, così ricco di sfumature, e povero lui mai un attimo di pace emotiva. Una stagione più bella dell’altra, nonostante il finale definitivo mi abbia lasciata triste per lui.
Altro personaggio che resterà nel mio cuore per sempre è Chloe O’ Brian, all’inizio la guardavo e pensavo soltanto “questa è una psicopatica” per il suo atteggiamento, e poi puntata dopo puntata mi sono accorta di amarla moltissimo!
Adesso ho iniziato Homeland, però alla quarta puntata ancora non so se mi piace, in genere questo è un incentivo a mollare.
Ho preso visione delle prima puntate di The Agency, e questa dopo 4 puntate mi sa che la mollo perchè non mi sconfinfera, a meno che non la lascio andare tanto per sentire chiacchierare mentre casalingheggio in cucina. E consiglio fresco da masha.gif: Alias (che ho messo già in download e che conto di iniziare in serata)

Musica: ho recuperato la puntata di “sentieri notturni” del 07/06, dedicata al respiro.
Nella lista “ascolta poi” fra le altre cose ho messo: Rufus Wainwright – Across The Universe, John Coltrane – Too Young To Go Steady, e Ludovico Einaudi – elements (special edition)
A proposito di musica ho appena trovato il video del mese per me: Ingrid Michaelson – Celebrate Feat. AJR 

Cosa ho letto, e consiglio caldamente? Santino Hassell Sutphin Boulevard (Five Boroughs #1),Keira Andrews Una nuova vita (Gay Amish Romance #2), Marie Sexton Il canto di Oestend (Oestend #1),
Sto leggendo:

«Lasciami stare, cretino,» rise Evan. Spinse via l’amico, ma poi gli diede un colpo sul braccio per fargli capire che non se l’era presa. «Riuscirò a convincerti a fare il provino quest’anno?» chiese Scott. Girarono l’angolo e si fermarono ai piedi della scala principale della scuola. Ecco come si allenava Evan: quattro rampe tutte le mattine verso l’aula di coordinamento. Non che non fosse in forma. Tutt’altro. «No, non voglio giocare per una squadra,» rispose. Fece scivolare il braccio sotto l’altra spallina dello zaino e se lo mise bene sulle spalle. «Sei bravo, comunque,» si lamentò Scott. «E insieme siamo una forza.» Anna Martin _Cinque volte in cui il mio migliore amico mi ha baciato 

E sul mio taccuino letture fra le ultime voci ho segnato :
“Butterfly Tattoo” di Deidre Knight in uscita il 9 Giugno {spero sia una di quelle letture catartiche che mi rivolta come un calzino, ne ho bisogno!}
20 giugno Tra finzione e realtà, di LA Witt Serie Wrench Wars – Gli assi dei motori
30 giugno C.S. Pacat Il Principe Prigioniero Serie “Captive Prince” Vol. 1{ a proposito sta andando in onda un blogtour+ giveaway, e qui la seconda tappa}
4 luglio Smuovere le acque, di Marie Sexton Una storia della serie Wrench Wars – Gli assi dei motori
11 luglio Quando si posa la polvere, di Mary Calmes Un libro della serie Tempo al tempo {…. e non finisce qui…}

Bene mi pare di aver detto tutto quello che volevo, vado a prepararmi un te da bere freddo e praticare lo sport del punto croce {mi piace vivere pericolosamente 😎}.
Noi ci si legge alla prossima

Random #17

Che si va bene in realtà oggi siccome che è martedì avrebbe dovuto essere uno #stuzzichino, ma è da domenica (ultimo giorno del fu Aprile 2017) che dovevo mettermi d’impegno a scrivere un post, e poi ieri ma ieri era festa e allora, e allora questo è un post di sfogo, di tutto, di niente, che sono un po persa e devo riprendere in mano le redini che ho molto allentato….

Cominciamo dalle basi della buona educazione, il saluto: Buongiorno e buon tutto quello che vi pare 🙂

Fine di un mese, quello di Aprile, abbastanza opaco. Di letture ho letto poco, mi sono persa e non starò qui a dire i per come ed i perchè!
Mi rimangono solo:
Dex in versione infermiere/Calvin&Hobbs e Dex con sottofondo musicale, Ash….
Misha, il mio nuovo fidanzato di carta!!! E purtroppo poco altro …..
Succede dunque che non avendo la serenità mentale che mi serve mi sono nascosta in letture che conosco a memoria, le riletture sono la mia coperta di Linus, Ty&Zane sono il mio tunnel!!!

(Mi prenderò il mio tempo per fare una lista dedicata solo a loro due, aspetto con ansia l’annuncio uscita dell’ottavo libro… ormai ci siamo manca poco 😀 )
(Si lo ammetto una ripassata a twilight, oppure alla saga dei Bedwyn,o Dio non voglia i primi quattro libri della serie “carpaziani”, un pensiero l’ho fatto ma…. mi sono salvata, per ora)

Arriva Maggio, che dobbiamo/vogliamo fare?
Intanto il principale obbiettivo è quello di smaltire una decina di arretrati che ho conservati nella casella postale. Come mi ha suggerito patata leggi qualcosa fuori dalla tua zona di comfort. Il consiglio mi è piaciuto, il metterlo in pratica ci devo pensare….E almeno una volta ci devo assolutamente riuscire a metterlo in pratica.

I video su youtube? MI sono domandata “kikka vuoi continuare a fare la scemetta sul tubo oppure no? Pensi che ancora ti ci puoi divertire?”
Latente è aleggiato il pensiero di abbandonare quel percorso, poi Renato Zero sabato ad amici ha detto, più o meno,  “una sera mi sono esibito per una persona sola, invece di tornarmene a casa perchè era una persona sola. Ho detto che avrei lavorato quella sera ed ho lavorato!”
Belle parole ma che c’entra con me? Nulla! Sicura? Perchè pare che te stai a lamentà che tanto non ti si filano manco de pezza. No No giuro che non è per quello. Qualche giorno fa ho pure incontrato ed abbracciato, troppo poco oggi mi dico, Iss O Pupaz. (che voi non potete immaginare quanto è fetente, abbiamo blabblato di tutto e di niente e lei proprio mentre sale in macchina per andarsene…. Mi da uno spoiler da strapparsi le mutande in fangirlismo su una coppia THIRDS che non vedo l’ora di leggere e per arrivarci mancano ancora, quanto 6 libri??? Ritiro tutto il mio ammmmore … in realtà la odio. No, non è vero 🙂 )
Che pare che è tutto scollegato e che quello che dico non ha senso, e che salto di palo in frasca, ma nella mia testa un minimo di senso ce l’ha. Credo! Mi dico che tornerò ai video, forse oggi o forse no, forse cambierò impostazioni… ma ci torno ci torno! (e questa è una minaccia 🙂 )

Ora pubblico questo post e poi:
* vado a mangiare, oggi pesce (benedetti bastoncini….) e pomodori 🙂 Buon appetito!
* Metto in chiavetta “Almost Human“, ho visto solo il pilot e pure che è una stagione sola di 13 episodi la voglio vedere. Se mi conoscete capirete da soli i miei motivi. Se non mi conoscete ancora, allora conoscetemi 😉
* in chiavetta ci metto pure gli ultimi due episodi di Yuri!! On ice, che è vergognoso ancora non averlo finito, e poi devo sproloquiare con Iss O Pupaz.
* E comincio a smaltir arretrati, partendo da “Un passo avanti” di Felice Stevens

 

Grazie per essere arrivati fin qui. Noi ci si legge

Random #16

Nella mia personale tradizione pasquale il film è: Er Più, storia d’amore e di coltello
L’uovo Kinder di quest’anno
Non c’ho trovato Olaf, pazienza! 😉
Il libro che sto finendo di leggere Il Ranch Tin Star (Ranch, #1) di J.L. Langley, bene ma non benissimo 🙂
Il libro che inizierò dopo molto probabilmente è il seguito di questo. Oppure “dimmi che è vero” di Klune, a fronte del fatto che circolano notizie in questi giorni nella mia timeline, e narrano dell’uscita del seguito! Iss O Pupaz continua a stressarmi “leggilo leggilo leggilooooo” (si però lei mica se lo vuole leggere MIsha, e dire che gliele sto sfrangiando senza pietà 🙂 )

Ohhhhh la Ferrari ha vinto il GP del Bahrain, bene molto bene!!!! Io vado ad impanare la carne per la grigliata di stasera 😉

Buona Pasqua e pasquetta, buon tutto quello che vi pare. Noi ci si legge British Queen Elizabeth Waving GIF - Find & Share on GIPHY

 

#Random 15 (lista)

1) Per esempio sta svolta

Hermione. Corse da Ron, lo abbracciò e lo baciò sulla bocca. Ron gettò via le zanne e il manico di scopa e rispose con tanto entusiasmo che sollevò Hermione da terra

Non l’accetterò mai e poi mai!!! (Dovrò sedermi con calma, carta e penna alla mano, segnarmi tutti i miei #Topmoment della saga!)

2) Stasera avevo programmato di vedere il film su canale 5, quello li con l’attore figo che mi piace, Russell Crowe. Alla fine la televisione è spenta 🙂

3)  (tisana biancospino, camomilla,menta. Buona per carità ma ogni volta all’ultimo sorso mi lascia sempre morta di sete)
(in lettura “Stelle&Strisce”. Perchè ci sono tunnel che sono come la copertina di Linus, e esistono momenti in cui si ha bisogno solo di comfort)

4) Domani devo mettermi d’impegno e sistemarmi il calendario delle uscite di Aprile. (Che poi a Marzo non mi ricordo se l’ho fatto … Marzo è volato via disorganizzato mi sa, ed io manco c’ho fatto caso)

5) A proposito di uscite una che ho letto fresca fresca dalla regia

Data di pubblicazione: 10 Aprile (Qui tutte le notizie del caso)

6) A proposito di copertina di Linus, la mia playlist su Spotify al momento

#Random 14 (nuova segnalazione)

A) mi sa che ci sto pendendo gusto a fare “segnalazioni” 🙂
B) forse mi sento leggermente come quei politici che i fanno eleggere con uno schieramento politico e poi cambiano bandiera …. Sto diventando una corrotta, aiuuuuutoooo 🙂 (perciò dovrò inventarmi un titolo meglio di #random… solo che “random” mi piace *mumble mumble*)
C) Ancora una volta mi è stato detto “volevo contattarti via mail ma non l’ho trovata nel blog”, fortuna che esiste il contattarmi sulla mia pagina di facebook 🙂

Oggi leggo in giro che è la giornata mondiale della felicità (e #stigrancazzi visto che io me so svegliata raffreddata e con mal di gola, insomma il #mainagioia regna indiscusso!), è la prima giornata di primavera (NO mi rifiuto di far partire “respiriamoooo l’ariaaaa è la primaaaaveeeraaaa….), è lunedì (direi che questo non ha bisogno di commenti aggiuntivi) , ed io sono alla seconda tazza di te della giornata!

La storia che vi voglio segnalare:

Già disponibile il preorder su Amazon 🙂

Trama
Cosa fare quando il tuo amato cane ti rende la vita impossibile?
Chris non sa più che direzione prendere ed è quasi rassegnato, ma sarà proprio il suo pit bull Oscar a sorprenderlo, stravolgendogli l’esistenza.
Tra disastri, rovinosi appuntamenti e un pizzico di surrealismo Chris e Oscar si avventureranno alla ricerca dell’amore.

Biografia
Da grande lettrice di romance e urban fantasy è passata al romance m/m appena l’ha scoperto.
La scrittura ha sempre fatto parte della sua vita… ha solo cambiato genere. Solare, piena di vita, non riesce a tenere la mente ferma ed è sempre alla ricerca di una storia nuova da scrivere. Ama le grandi città e adora conversare con le sue amiche di libri, stando sveglia fino a tarda notte.

Nel 2015 ha pubblicato con Triskell Edizioni il racconto gratuito m/m “You and me again” (il mio pensiero QUI), ha partecipato all’antologia gratuita “Short but sweet – Quando i protagonisti escono dai libri” e ha pubblicato in self “Loves from the world”, antologia di racconti m/m insieme all’autrice Cristina Bruni (il mio pensiero QUI).
Nel 2016 ha partecipato con un racconto all’antologia di beneficenza “Oltre l’arcobaleno – il futuro che vogliamo”, edita da Amarganta Edizioni, il cui devoluto è destinato a Rete Landford, avvocatura per i diritti LGBT.
“Oscar, canaglia dal cuore tenero” è il suo secondo libro in self publishing.

Ora candidamente ammetto che ero già partita per declinare l’invito perchè sto ingolfata sul blog e nella vita … Poi ho visto la copertina e mi sono detta “kikkaaaa ma non ti vergogni a rifiutare? Guarda che copertina, e damosela na possibilità!!”, e infatti sono qua a fare la segnalazione ed a programmare di leggerlo il prima possibile 😉

Perciò ora vado a preparare la torta ricotta&spinaci come una Tessa Gelisio qualsiasi, bevo il mio te, mi faccio forza a scrivere una recensione…. Insomma io vado.

Buon tutto a tutti, e noi ci si legge 🙂

#Random 13

Ciao ciao a tutti,
mi trovo comodamente impigiamata, appollaiata comodamente sul divano e spotify in cuffia 🙂 .

Al momento un po lo sto trascurando il blog e le sue rubriche, il periodo non funge e me ne dispiace. Nel frattempo continuo a leggere {sto per iniziare Onorare la terra (Lang Downs #5) della Ariel Tachna, la mia Iss O Pupaz si è infilata in un nuovo tunnel – The Protectors #1 della Kennedy – con tutte le scarpe. E che ve lo dico a fare che mi sta Ordin…emh emh caldamente consigliando di iniziare il primo tradotto della serie? 😉 )

Il motivo di questo post comunque è una segnalazione, lo so lo so che per politica personale non segnalo nulla che prima non abbia letto… Ma per Susan Moretto, e dopo aver letto trama e copertina, me la sento con todo mi corazon di fare uno strappo alla mia regola! 

Questa copertina è di una fighezza fantasmagorica…. Qui lo dico e qui lo confermo! 😉

TITOLO: Vivi
AUTORE: Susan Moretto
GENERE: M/M
EDITORE: self publishing
USCITA: 26 Marzo
FORMATO: ebook – prossimamente cartaceo
PREZZO: € 3,29

TRAMA:
La vita di Cam si è fermata quattro anni prima, quando gli è stata comunicata la morte di suo marito Jack durante una missione in Iraq. Rimasto solo con la loro figlia Cassie e ridotto a un guscio vuoto, Cam si limita a esistere.
La vita di Jamie, invece, è in pausa da quando suo fratello maggiore Jack si è innamorato di Cam, con cui ha costruito una famiglia. Deciso a metterci una pietra sopra, per dieci anni è stato il cognato e il fratellino perfetti.
Ma quando si rende conto che Cam si limita a sopravvivere, fa letteralmente di tutto per riportarlo alla vita. Anche se questo significa fare a pezzi il proprio cuore e ciò che resta della sua famiglia…

BIOGRAFIA:
Susan Moretto è nata e cresciuta in Friuli, dove vive assieme al compagno, al figlio e a un numero variabile di animali che la fanno impazzire. Tra lo scarrozzare il figlio agli allenamenti di calcio e l’aiutarlo nei compiti, trova il tempo di mettere nero su bianco le fantasie che le ronzano in testa. Nel 2013 ha pubblicato “Betty’s Place”, edito da Alcheringa Edizioni, mentre nel 2014 è uscito “Sopravvissuti”, Edizioni Diversa Sintonia. Nel 2015 ha pubblicato con Triskell Edizioni il suo primo romanzo M/M, “Occhi di ghiaccio”, e il racconto “Buon Natale, sfigato!”, contenuto nell’antologia di Natale. Il racconto “Piratesse” è contenuto nell’antologia “Oltre l’arcobaleno”, edita Associazione Amarganta, pubblicato nel 2016, e sempre nello stesso anno pubblica “Principessina” con Triskell Edizioni.

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/susanmorettoautrice/

Fatto ciò torno ad aggiornare il mio quaderno del blog, sto cercando di programmare le mie letture in base alle uscite che verranno, chissà così magari ce la faccio a recuperare gli arretrati. {Iss O Pupaz sarà contentissima di sapere che ho messo la priorità alla serie di Adrien English del suo adoratissimo Josh Lanyon. E si che presto arriva il quinto ed io devo recuperare il terzo ed il quarto}

Vado a farmi una bella camomilla forte e finisco di smaltire il mio cazzeggio online {La saga di Crystal Island mica si porta avanti da sola 😉 )
Vi lascio con la musica che mi risuona in cuffia al momento Two Steps From Hell – Heart of Courage ….

Buona serata, buon tutto quello che vi pare. Noi ci si legge 

Random #12

Due ciarle dopo cena 🙂
Inizia il mese di marzo, mi lascio alle spalle i primi due mesi dell’anno non proprio brillantissimi : ho letto meno rispetto ai miei ritmi abituali. Ultimamente ammetto che ho spesso la sensazione di leggere quello “che devo” e no quello che “ho piacere”. Questo ammetto che è il motivo principale che mi ha spinto a rispondere con entusiasmo alla proposta di Iss O Pupazz di una #rilettura della serie “cut&run”, hashtag da lei cniato l’altra sera:  #tunnelperiodici (kikkaAPPROVAquestoelemento 🙂 ). Sono agli ultimi due capitoli di “forza&coraggio”(ahhh ahhhh meno male che non metterete mai mai le mani sui nostri audiosproloqui)

Abbiamo aperto la questione “Earl Grady”

Oggi come ieri l’incazzatura verso questo padre è sempre la stessa!

Ho saltato l’appuntamento di ieri dello #stuzzichino? Oggi ho registrato una delle mie scene del cuore di questo libro 🙂

Mi sono annotata un nuovo consiglio di masha.gif, ne parlerò nella prossima #pillola {Inizierò la quaresima e come fioretto ci metto di leggere finalmente le storie consigliate da lei, hashtag #Credercisempre}

Adesso dopo aver pubblicato questo trattato di scienza 😉 , andrò ad infilarmi nel mio pigiamone di pail – mi preparo una bella camomilla forte – mi finisco la mia rilettura e …. Attenzione SPOILER :D, domani inizio Risvegliami di Cardeno C. 🙂

Buona serata, buon tutto … Noi ci si legge