I still haven’t read #7

Allora questo meme io lo scopro grazie a my wife, che a sua volta lo scopre grazie ad una blogger che segue, tale K-Books , io ho la pessima abitudine di mettere in lista questo mondo e quell’altro anche e poi dimenticarmene, perciò approfitto di questo meme :)

 Qui il meme di my wife.ti giuro wife io SONO SENZA PAROLE! Non Ci POSSO CREDERE….. cioè questo è uno dei miei libri messi di lato in attesa di essere letto. E’ uno di quelli che tenevo in fila in attesa di parlarne. Vergogna all’ennesima potenza perchè è uno di quelli che ho iniziato e poi posteggiato

Ma veniamo al mio meme di oggi …..Una breve premessa. L’altra sera su twitter my wife domanda “chi mi aiuta a vincere Cress?”, giustamente io che faccio? Mi presto. Ma che devo fare per aiutarla? “devi solo leggere un libro e poi recensirlo entro tot data”  Va bene! ….Il concorso purtroppo si scopre solo dopo era solo per gli Stati Uniti 🙁 Allora il libro in questione è …..Rullo di tamburiiii …..

Cinder di  Marissa Meyer 

Una cyborg non può piangere, non può sperare né sognare: può
innamorarsi?

In un futuro lontano la Terra è divisa in sei grandi regni. Cinder è una ragazza metà umana e metà cyborg. Non ha ricordi della sua infanzia mentre il suo futuro sembra scritto: il lavoro da meccanico al mercato, una matrigna e delle sorellastre da sopportare, qualsiasi sogno da soffocare. Eppure quando per caso incontra il principe Kaito, erede al trono del regno, qualcosa in lei si
accende. Ma può una cyborg sognare una vita normale? 
Intanto il mondo è invaso da un’epidemia e l’unica ad avere l’antidoto è la splendida ma malefica Regina di Luna: con il suo sguardo magico e letale riesce a controllare le menti. Ma il prezzo da pagare per la salvezza del mondo è troppo alto.

Scelgo la copertina originale perchè è tanto tanto ma proprio tantissimo più figa di quella italiana (qui)
Poi corro a mettermi un completo protettivo antisommossa per riparami dalla sfracagnata di legnate che vorranno darmi my wife e patata ahahahahhaha
Infine chiedo veramente perdono per non aver ancora letto questo libro, del quale ho letto recensioni di amore totale e sincero. Infine vado in infermeria a curarmi le millemila contusioni procuratemi da my wife e patata, che io le vedo lì che mi tengono col fucile puntato e c’hanno na faccia incazzusissima ….come disse Ebenezer Scrooge, “canto di natale di topolino” ,mentre precipitava  “cambieròòòòòò” , in questo caso “lo leggeròòòòòò giurin giuretto!”  😉

ci si legge amici :**

Precedente Cover Lovers #3 Successivo Il Pasticcino della Domenica... Un racconto di Giusy De Nicolo

2 commenti su “I still haven’t read #7

I commenti sono chiusi.