Lo Stuzzichino del martedì #55

Altrimenti conosciuto come “teaser tuesday”
Rubrica che io conosco (e seguo) tramite le bimbe mon&kia  e la mia dolce Pulcina (al quale rubo il banner ^_^) 

Libro della settimana, nonchè mio impegno nel seguire i calorosi consigli di Masha.gif 🙂 , La voce nascosta delle pietre di Chiara Parenti

Buona visione (spero sempre) https://youtu.be/JEfqiDXeKPY, noi ci si vede/legge

Chiara Parenti L’importanza di chiamarsi Cristian Grei

2015 Reading Challenge8 Un libro divertente

 

24932567

L’amore è un gioco. Ti va di giocare con me?
Cristian Grei ha trentadue anni e una sola, acerrima nemica: E.L. James, che con le sue “50 Sfumature” gli ha rovinato la vita. Tutte le donne, infatti, appena sentono il suo nome, vedono in lui un dominatore in 3D e l’incarnazione delle più proibite fantasie erotiche. Ma se vivi a Prato, fai il becchino nell’agenzia di onoranze funebri di famiglia e sei ipocondriaco, avere il nome “uguale” a quello del più grande amatore di tutti i tempi, che si sposta in elicottero ed è a capo di un’azienda leader mondiale,può creare una costante e fastidiosissima ansia da prestazione.
Solo Antonella, l’amica di sempre, è in grado di divertirsi giocando con lui e tenere a bada le sue mille ansie, ma soprattutto è disposta ad amarlo per quello che è realmente.
Cristian Grei riuscirà finalmente a capire che è lei la donna giusta? E soprattutto sarà “pronto a riceverla”?

*Voce fuori campo: si consiglia la lettura di questa storia nelle grigie e mosce giornate di tristezza! E attenzione a non bere mentre state leggendo, rischiate di sputare tutto mentre ridete 😉

Divertente e melenso, con quel pizzico di ironia che non guasta mai, quanto basta per entrarmi dentro il cuore con tutte le benedizioni del caso.

Cristian (senza acca) Grei è l’uomo da amare sempre e comunque. Altro che 50 sfumature di perversione/o di tenebra/o di quello che è, niente scene da psicopatico da stanza bianca imbottita.

Cris è dolce,tenero , bello, adorabilmente imbranato e fottutamente ipocondriaco. E’ appassionato di videogiochi e come mestiere fa il becchino nell’azienda di famiglia , che non è la sua aspirazione.
Antonella Stasi (altrimenti conosciuta come Tony o zainetto per la sua costituzione in “formato tascabile”) è un bravo medico,intelligente e simpatica, una splendida/buona amica, ed innamorata (con tanto di graziosa voce interiore)!

Quattro anni fatti di amicizia e amore non confessato. Ad un certo punto uno poi è costretto a sbottare. Antonella lo fa e smette di giocare la parte dell’amica, smette per proteggere il suo cuore. Sceglie di passare al livello successivo. Ed allora Cristian, che non può perderla, smette di nascondersi per non perdere quello che conta di più nella vita:

L’amore è il motore di tutto …. l’amore resta.

E cresce, passa la livello successivo e prende in mano la sua vita.

E’ una bella commedia che si basa sugli equivoci, sulle cose non dette per paura di quello che si può perdere a dispetto di quello che si potrebbe guadagnare. La vita è un gioco ma non solo. Insomma una chicca imperdibile!

Secondo il gioco di @anncleire pleaseanotherbook.tumblr.com il particolare da non dimenticare: una lettera!