Sandrine Gasq-Dion Alla Luce Della Luna (Assassin/Shifter #3)

32939385Dakota Cadotte è solo e in fuga. Scacciato dall’Alpha del suo branco per il fatto di essere gay, si arrangia da solo nella zona selvaggia del Parco di Denali. Quando si avventura troppo lontano dalle aree sicure, finisce dritto sul percorso di un furgone sull’autostrada e dritto tra le braccia di Sam Waters. Come uomo e lupo si piacciono all’istante, ma Dakota teme che Sam non sarà così comprensivo quando vedrà che cosa è realmente. Quando cambia forma davanti a lui scatta la scintilla, ma il passato di Dakota e il branco minacciano quel rapporto appena iniziato.

Sono convinta che il punto forte di questa serie sia il fatto che chiaramente non si prende troppo sul serio, alla fine è una di quelle letture che risulta scialla al punto giusto da rilassare la mente e regalare qualche ora di tranquillità.
Inoltre anche questo mese porto a casa il libro “sesso con la trama attorno” 🙂
Con questo terzo capitolo della serie inoltre si comincia chiaramente la parte fantasy, che nello scorso era velatamente intuibile.

Da raccontare non c’è molto: Sam investe il “piccolo” Dakota in versione lupo.
A) ovviamente Sam mica lo sa che il lupo in realtà è un giovanotto ,scacciato dalla sua famiglia prima e dal branco poi per quel dettaglio insignificante che è gay.
B) scopriremo che Dakota è “piccolo” di taglia solo perchè non ha ancora raggiunto il suo vero potenziale, ma una volta che trova il suo compagno, crescerà in taglia e potere, Amen! 😉

Sam è un tipo solitario, è un killer, è di quelli che fanno la parte del cattivo ma sotto sotto sognano l’amore quello con la a maiuscola (la casa con la staccionata bianca – cane no che tanto già ci stanno i lupacchiotti – il matrimonio – bambini e tutto il resto …. ), caruccio lui 🙂
Dakota invece è un giovane che sogna pure lui tutte le belle cose che sogna Sam, con la differenza che siccome viene cacciato dalla famiglia e dal branco (da quest’ultimo finchè non torna indietro a cercarlo, non si capisce bene per quale motivo. Oppure siccome che sono scema magari lo capiscono tutti tranne me … Iss O Pupazz tu lo hai capito? Spiegameloooo) perchè è gay, e lotta per sopravvivere, non ci crede davvero che le avrà mai tutte queste piccole gioie!

Ma i due si trovano e si piacciono, è chiaramente colpo di fulmine e pure eccellente intesa sessuale , ahhh benedetta la mano del destino ;).
Ho apprezzato i riferimenti sparsi qua e la della saga twilight ….

«Una sola battuta sui vampiri che luccicano e ti butto fuori dal furgone senza fermarmi.» Dakota ridacchiò

(da brava fans della saga, #TeamEdward, #TeamCullensemperfi, ergo sarei stata espulsa dal furgone mi sa 😀 )
nutro il sospetto che l’autrice abbia letto quella saga immaginando uno scenario mm e poi … É nata questa serie!
Tutti i lupacchiotti del quale non vedo l’ora di fare conoscenza, un po meno la scena all’ammmerigana e il “cattivo” del quale boh ….

Secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ il particolare da non dimenticare è:

«Voglio che tu faccia l’amore con me, Dakota.» Gli leccò le labbra. Dakota sorrise e lo ribaltò sulla schiena in un movimento rapido. «D’accordo.»

Da questo quote parte la mia scena preferita 😉

Sandrine Gasq-Dion Dall’Alaska con amore (Assassin/Shifter #2)

Doverosa nota iniziale è : rispetto al primo mi è sembrato un pizzico più cazzaro, però è una lettura scialla per rilassarsi quindi ci può stare 😉

Josh Montgomery è un uomo americano dal sangue caldo che ama il suo lavoro e ama ancora di più le donne. Come parte di una squadra d’élite gestita dal Generale Derek Jacobs, Josh e gli altri assassini sono orgogliosi del loro lavoro. Quando un incarico da cecchino si trasforma di colpo in una missione di salvataggio, la vita di Josh viene sconvolta dall’uomo che ha salvato. Ora deve cercare di capire chi è veramente. Con l’aiuto dei suoi amici Mateo, Riley e Troy, Josh cerca di fare luce su quello che sta provando.
Mark Patterson si è unito a Medici Senza Frontiere per fare del bene in un paese straniero. Non poteva certo sapere che un signore della droga, maniaco e perverso, lo avrebbe rapito e usato per smerciare droga, tra le altre cose… Non avendo alcuna speranza di soccorso, Mark si rassegna alla sua prigionia, finché una mattina all’alba viene salvato da un dio biondo. Josh Montgomery è alto, luminoso e bello… ed è etero.
Stare in uno spazio ristretto rende solo le cose più difficili per entrambi gli uomini; Mark riuscirà ad avere l’uomo che vuole? Forse Josh tenterà la sorte… Nella selvaggia foresta di Denali i due uomini si avvicinano, ma sarà per sempre? O il passato di Mark li separerà?

Tema: descrivi quello che di questa storia ti è rimasto impresso.
Svolgimento
“Ciao Sono Josh e sono sempre stato il classico tipo da una botta e via. Niente coinvolgimenti. Niente piagnistei. Sia io che la donna del momento sapevamo che era pura questione carnale!
Poi un giorno mi capita di andare a fare una missione; apro parentesi per dire che sono un cecchino assoldato dal governo, il mio compito è fare la pellaccia ai cattivi e fetentoni;
Sono appostato per freddare questo disgraziato signore della droga e liberare un americano. E SBAM appena vedo questo americano, bello come un Apollo…. il mio uccello comincia a fare pensieri sconci. Ma come??? Io non ero etero e w le tette??
Invece mo vedo questo tizio e il mio uccello si becca il colpo di fulmine instantaneo….”

Certo è da sottolineare che oltre al colpo di fulmine il nostro Josh vede cosa fanno al poverino in questione ed in lui, che è un killer “buono” dal cuore di panna sente un forte istinto di protezione!

Mark bello bello in modo assurdo , il giovane dottore americano rapito e costretto a spacciare droga e pure violentato dal Cattivissimo, prega di essere salvato e Josh esaudisce le sue preghiere (sia messo agli atti che pure Josh è bello bello in modo assurdo)

Di prassi quando ci sta di mezzo la violenza sessuale divento ferocemente critica e m’incazzo per la serietà dell’argomento. Stavolta non lo farò, non perchè mi cali la questione, ma semplicemente perchè come ho specificato ad inizio post questa storia è più cazzara rispetto al primo libro, nonostante la godibilità della lettura. I personaggi non hanno chissà quale pretesa di spessore, semplicemente intrattengono il lettore!

Si snoda così, tra la confusione sessuale di Josh/il recupero di Mark/intrecci alla “ammazza come è piccolo il mondo ed altre cazzate”/Dereck&James (la curiosità che ho su questi due cresce)/gli amici di Josh (il trofeo lo vince la telefonata di Josh e Riley sul sesso signori miei!), il secondo capitolo di questa serie

Inoltre alla fine si scoprirà un pò di più che sta serie c’ha pure il tocco paranormale, ed io comunque l’avevo annusato si da subito il segreto *ammicco*

Secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ il particolare da non dimenticare è il finale romantico e puccioso 😉

Sandrine Gasq-Dion Un uomo nel mirino (Assassin/Shifter #1)

28693881Mateo Esposito ama il suo lavoro. Killer su commissione per conto del governo degli Stati Uniti, toglie vite e prende la gente a calci in culo senza pietà. Quando gli arriva tra capo e collo un incarico che sembra non quadrare, per la prima volta nella sua carriera, Mateo si ritrova a interrogarsi sugli ordini ricevuti. Chi avrebbe mai immaginato che a mandare all’aria le sue convinzioni sarebbe stato un ippopotamo viola…
Riley Flynn è il Presidente della Flynn Electronics. Assolutamente non dichiarato, si chiede come sarebbe stare con un uomo e nel momento in cui la sua strada incrocia quella di Mateo, le loro vite non saranno più le stesse.
Perché Riley è il prossimo bersaglio di Mateo…
Questo libro contiene scene di sesso e linguaggio espliciti, nonché argomenti che alcuni lettori potrebbero trovare non di loro gradimento: rapporti sessuali tra uomini e violenza.

Oltre che nella categoria “il sesso con la trama attorno” questa storia è da catalogare nell’archivio “c’ho voglia di staccare la spina e rilassarmi e farmi pure due risate!”

Mateo per anni è stato nell’esercito, e ha nascosto il suo orientamento sessuale. Poi ha lasciato l’esercito ed è diventato un killer del gverno, lui toglie di mezzo i fetentoni, e cosa più importante non nasconde più la sua sessualità.
Mateo non è cattivo ma non è un tipo facile. A causa del suo lavoro, e forse dell’infanzia che ha passato nelle famiglie in affido, non è un tipo che crea legami e nemmeno è interessato all’amore! L’unico punto certo, a parte la sua squadra, è la sua migliore amica Naomi.

Riley invece è un bravissimo, ricco, orfano di madre e con padre simpatico come una serata in compagnia di Salvini, innocente e piacevolmente infantile.

Le loro strade s’incrociano in un modo inaspettato.

E così tra belle e focose scene di sesso, colpi di scena ed azione alla Steven Segal, assistiamo alla nascita dell’amore e ci facciamo una chiara idea dei possibili sviluppi futuri. (La coppia che aspetto con maggior interesse è sicuramente Derek&James 😉 )

Secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ il particolare da non dimenticare è un ippopotamo viola 😉