Ricetta di natale

Ho spicciato la maggior parte dei miei compiti e perciò mi siedo un attimo e mi faccio la tappa odierna del

Calendario dell’Avvento secondo me, Iss O Pupaz e Masha.gif

Intanto cacchio-cacchio&tomo-tomo (silent-silent&DickDick) siamo arrivati al 13 dicembre, la giornata più piccola dell’anno e per il quale provo amore infinito. Qui trovate un articolo che spiega un po come si celebra dalle mie parti 😉

Ieri ci siamo dilettati a cucinare il gattò, a ricordarmi che oggi c’era la ricetta magari vi facevo qualche foto durante il complicato svolgimento dei lavori 😉
Seguite il complicato procedimento con attenzione….
Ho messo a bollire le patate, fate tipo una bella pentola grande. Poi ho messo il mio grembiule natalizio (che sennò che cucini a fare nel periodo natalizio se il grembiule ce l’hai e non lo indossi?). Una volta cotte le patate le abbiamo pelate e passate con lo schiacciapatate in una bella capiente coffa.
Messo qualche tocchetto di burro,ripreso a schiacciare patate, sale, due uova ed abbiamo impastato il tutto, aggiungendo formaggio grattuggiato e mollica e continuato ad impastare bene. [ Si si come quando fate le polpette, solo che non sono polpette 🙂 ]

Una volta impastato bene il tutto, abbiamo steso un primo strato ‘impasto in una teglia, precedentemente imburrata ed infarinata, condito con prosciutti/galbanino a fette come se non ci fosse domani e prosciutto crudo, ricoperto il tutto con il resto dell’impasto. Dato una spolverata di pangrattato sulla superficie.
Infornato a 180 gradi per 40 minuti.

Come dicevo prima mi spiace on aver fatto il servizio (video)fotografico durante il #lavoroincorso …. Però una fotina ina ina
img_20161213_124945
Vado a mangiare, buon appetito a me, buon tutto a voi … Noi ci si legge 😉

Precedente thè e dolcetti commentando un film Successivo Lo Stuzzichino del martedì #49