Random #17

Che si va bene in realtà oggi siccome che è martedì avrebbe dovuto essere uno #stuzzichino, ma è da domenica (ultimo giorno del fu Aprile 2017) che dovevo mettermi d’impegno a scrivere un post, e poi ieri ma ieri era festa e allora, e allora questo è un post di sfogo, di tutto, di niente, che sono un po persa e devo riprendere in mano le redini che ho molto allentato….

Cominciamo dalle basi della buona educazione, il saluto: Buongiorno e buon tutto quello che vi pare 🙂

Fine di un mese, quello di Aprile, abbastanza opaco. Di letture ho letto poco, mi sono persa e non starò qui a dire i per come ed i perchè!
Mi rimangono solo:
Dex in versione infermiere/Calvin&Hobbs e Dex con sottofondo musicale, Ash….
Misha, il mio nuovo fidanzato di carta!!! E purtroppo poco altro …..
Succede dunque che non avendo la serenità mentale che mi serve mi sono nascosta in letture che conosco a memoria, le riletture sono la mia coperta di Linus, Ty&Zane sono il mio tunnel!!!

(Mi prenderò il mio tempo per fare una lista dedicata solo a loro due, aspetto con ansia l’annuncio uscita dell’ottavo libro… ormai ci siamo manca poco 😀 )
(Si lo ammetto una ripassata a twilight, oppure alla saga dei Bedwyn,o Dio non voglia i primi quattro libri della serie “carpaziani”, un pensiero l’ho fatto ma…. mi sono salvata, per ora)

Arriva Maggio, che dobbiamo/vogliamo fare?
Intanto il principale obbiettivo è quello di smaltire una decina di arretrati che ho conservati nella casella postale. Come mi ha suggerito patata leggi qualcosa fuori dalla tua zona di comfort. Il consiglio mi è piaciuto, il metterlo in pratica ci devo pensare….E almeno una volta ci devo assolutamente riuscire a metterlo in pratica.

I video su youtube? MI sono domandata “kikka vuoi continuare a fare la scemetta sul tubo oppure no? Pensi che ancora ti ci puoi divertire?”
Latente è aleggiato il pensiero di abbandonare quel percorso, poi Renato Zero sabato ad amici ha detto, più o meno,  “una sera mi sono esibito per una persona sola, invece di tornarmene a casa perchè era una persona sola. Ho detto che avrei lavorato quella sera ed ho lavorato!”
Belle parole ma che c’entra con me? Nulla! Sicura? Perchè pare che te stai a lamentà che tanto non ti si filano manco de pezza. No No giuro che non è per quello. Qualche giorno fa ho pure incontrato ed abbracciato, troppo poco oggi mi dico, Iss O Pupaz. (che voi non potete immaginare quanto è fetente, abbiamo blabblato di tutto e di niente e lei proprio mentre sale in macchina per andarsene…. Mi da uno spoiler da strapparsi le mutande in fangirlismo su una coppia THIRDS che non vedo l’ora di leggere e per arrivarci mancano ancora, quanto 6 libri??? Ritiro tutto il mio ammmmore … in realtà la odio. No, non è vero 🙂 )
Che pare che è tutto scollegato e che quello che dico non ha senso, e che salto di palo in frasca, ma nella mia testa un minimo di senso ce l’ha. Credo! Mi dico che tornerò ai video, forse oggi o forse no, forse cambierò impostazioni… ma ci torno ci torno! (e questa è una minaccia 🙂 )

Ora pubblico questo post e poi:
* vado a mangiare, oggi pesce (benedetti bastoncini….) e pomodori 🙂 Buon appetito!
* Metto in chiavetta “Almost Human“, ho visto solo il pilot e pure che è una stagione sola di 13 episodi la voglio vedere. Se mi conoscete capirete da soli i miei motivi. Se non mi conoscete ancora, allora conoscetemi 😉
* in chiavetta ci metto pure gli ultimi due episodi di Yuri!! On ice, che è vergognoso ancora non averlo finito, e poi devo sproloquiare con Iss O Pupaz.
* E comincio a smaltir arretrati, partendo da “Un passo avanti” di Felice Stevens

 

Grazie per essere arrivati fin qui. Noi ci si legge

Precedente R. Cooper Lezioni di ballo Successivo Felice Stevens Un passo avanti (Memories #2)