Poppy Dennison Reporter di provincia (Holly Creek #1)

33941506Una città di piccoli eroi e grandi cuori.
Jefferson Lee Davis è felice della sua vita in città, ma quando Sherman, il suo zio preferito, ha un incidente, deve correre a Holly Creek per assicurarsi che stia bene. Jefferson Lee sa come gestire la politica di una piccola cittadina del sud e gli abitanti lo accolgono a braccia aperte. Beh, tutti tranne lo sceriffo, Zane Yarbrough.
La Fiera dei Cornioli in Fiore, l’evento più importante della città, è ormai alle porte, e Jefferson deve assumere il ruolo di reporter cittadino al posto dello zio, anche se ciò lo metterà in contrasto con lo sceriffo. Vicini di casa impertinenti, familiari ficcanaso, e una migliore amica dalla lingua affilata si alleano per rendere la visita di Jefferson Lee a Holly Creek una vera e propria avventura. E quando gli giunge la notizia di aver perso il suo vecchio lavoro in città, Jefferson Lee dovrà decidere se mettersi alla ricerca di un nuovo lavoro che potrebbe allontanarlo dal posto che ha imparato ad amare. Riuscirà questo ragazzo di città a trovare l’amore nelle braccia di un semplice sceriffo di provincia? O la vita in una grande città lo strapperà via a questo idillio?

Di questa storia mi è piaciuta l’atmosfera telefilmica, una cosa tipo la cittadina di Stars Hollow, facile da immaginare per chi ha visto “una mamma per amica”.
E così non mi è stato difficile mettere da parte quella che sembrava “noia” per una storia molto lineare.

Jefferson torna di filato a casa perchè lo zio, il suo preferito e devo dire anche il mio 😉 , è inciampato mentre era al telefono con lui, finisce che poverello si rompe una gamba perciò ha bisogno di assistenza. Jefferson ne approfitta e resta ad aiutarlo, rispolverando così tutto l’amore che prova per la cittadina e per i suoi adorabili abitanti. Tra cui è stato bello leggere della sua migliore amica Clover, una peperina con un tocco di psicopatia che me l’ha fatta amare di più. Il sindaco Charles, e il possibile intrallazzo con lo zio che stenta a decollare. Il fatto che tutti sanno tutto di tutti in quasi tempo reale e …. Lo sceriffo Zane, carino e dolce e ben educato.

Mentre è in città Jefferson si deve occupare del blog cittadino al posto di suo zio, perde il lavoro e resta momentaneamente con culo a terra, si gode le attenzioni dello sceriffo, intrattiene divertenti conversazioni con la sua migliore amica, si gode la buona cucina 🙂 (che in queste cittadine il bello che mi piace leggere è una comunità che si prende cura l’un dell’altro).
Realizza che tutto questo gli era mancato e nel suo cuore comincia a sperare di non doversene più andare, a maggior ragione visto che l’affetto con lo sceriffo salpa sul fiume dell’ammmore….

In definitiva una storia gentile, affettuosa, liscia, carina se si ha voglia di qualcosa di disimpegnato che finisce bene, consigliata se si adorano le atmosfere alla Stars Hollow 😉 
Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire ): biscotti scuserecci 😉

Precedente Cardeno C Risvegliami (Mates #1) Successivo Keira Andrews Una passione proibita (Gay Amish Romance #1)