158 di 365

30 Day Song Challenge: 3) Una canzone che ti ricorda l’estate:
Facile le compilation del Festivalbar, mi manca il festivalbar/ridatemi il festivalbar 😭
Era l’estate del 1997 (miiiii come sono vecchiaaaa), quando per la festa della patrona dell’acqua portarono il cantante Barbarossa, ed io avevo un appuntamento con un picciotto (ma c’era pure mie sorella con noi) e
Uh la la la → Alexia andava a manetta (e lui si fermò alla bancarella e mi regalò la cassetta pirata)

…..

157 di 365

30 Day Song Challenge: 2) Una canzone che ti piace con un numero nel titolo:

Per anni, dal 1993 in poi, sono stata una sorcina accanitissima.
Il mio primissimo concerto è stato il lontanissimo 1995 (Imperfetto Tour), che ricordo magnifico!!!
Perciò non potevo non scegliere 0/1023 che è sempre stata una delle mie super preferitissime!

PS un giorno di questi, in un momento di fancazzismo, faccio una lista delle canzoni di Zero che più amo. Spoiler “Amico” è una di quelle che mi stufa da morire 😐
PPS : confesso che negli ultimi anni il mio amore per Renato Zero si è parecchio raffreddato!
…….

156 di 365

30 Day Song Challenge: 1) Una canzone che ti piace con un colore nel titolo:
(Si ma una sola? No io ne scelgo più 😊)

Rosso relativo – T.Ferro (ma io dov’ero e cosa combinavo nel lontano 2001? 🤔)
Azzurro (perchè a mio papà è sempre piaciuto tanto Adriano, quindi io con le sue canzoni a manetta, fra le altre, ci sono cresciuta … Però proprio questa è quella che mi ha stufato di più fra le sue più famose)
di sole e d’azzurro – Giorgia (Ahhhh bei tempi quando la canticchiavo credendomi la Mina del sud 😅)
(breve ricerca su google e scopro : indigo girl – watershed
indigo è quel colore tra il blu e il viola..che è simbolo di tranquillità e pace!)

……

155 di 365

Da domani voglio iniziare la “30 songs challenge”
(Sto troppo ferma … ci provo a piccoli passi, anche la fisioterapia della mente e del cuore è faticosa, confesso che per ora le mie giornate NO sono di più rispetto a ….)

Nel frattempo (questo governo mi fa paura e nutre la mia sfiducia nel genere umano!!!) ….

L’ultimo libro che ho letto è stato Sebastian Barry Il segreto (McNulty Family) ed ho visto il film. Sia il libro che il film mi sono piaciuti,una storia che mi ha preso il cuore, il dottor Gren l’ho molto molto amato, una cosa che mi è dispiaciuta del film è che rispetto al libro ho l’impressione si sia perso il percorso di amicizia che si costruisce tra medico e paziente (la mia scena preferitissima resterà la mano di Rose sulla spalla del dottore che piange silenziosamente seduto alla finestra!)
Lettura Corrente:Fuori dal Nulla (Middle of Somewhere #2)di Roan Parrish
Prossimamente? Intervento di Retrofit (Thomas Elkin #1) di N.R. Walker 

(il mio augurio a me stessa è quello di uscire dalla crisi di lettrice in cui sono caduta, e di tornare in piena attività!)

….. Ah, parlando di challenge che mi piacerebbe fare? Ho trovato questa che mi piacerebbe fare, è che non riesco a decidermi….

4a Tappa Blog tour Club Blue Orchid

Bonjour mes ami et benvenuti.
Oggi in onda, come da titolo, la quarta tappa di questo blogtour: ovvero la colonna sonora + più il mio modestissimo pensiero sulla storia
che celebra l’uscita il 27 maggio – seguite il consiglio per l’acquisto 👉 QUi – della nuova avventura a quattro mani di 
Cristina Bruni e Leah Weston!

Vi rinfresco la memoria sulle altre tappe di questo blogtour:
22/04 Piume di Carta
23/04 Feel the Raimbow Love https://www.feelthebook.com/blog-tour-giveaway-club-blue-orchid-di-cristina-bruni-e-leah-weston-seconda-tappa/
24/04 M/M e dintorni, l’altro lato del romance 
25/04 Testa e Piedi 🙂
26/04 Il Mondo degli M/M  Per la proclamazione del vincitore giveaway (in bocca a lupo ai partecipanti)

40136194Benvenuti al Club Blue Orchid, dove ogni vostro desiderio verrà esaudito! Un animo pieno di cicatrici è ciò che Ruben, giovane barista del Club Blue Orchid, nasconde alla gente. Ha una meta da raggiungere e lo vuole fare senza mai voltarsi indietro.
Un fantasma, un sicario che si muove tra le ombre della vita è ciò che Tristan vuole dimenticare di essere, ogni volta che entra in quel locale a luci rosse parigino. Gli bastano poche ore, pochi attimi per evadere dalle sue prigioni.
Un “desiderio” a cui non si può dire di no, ballerine e spogliarellisti pronti a donare piacere e una Parigi di peccati. Questi sono gli ingredienti che condurranno i due protagonisti tra le mura di un passato che non perdona.
Se solo quelle ali fossero fatte per volare..

(Il mio pensiero) Una bella storia d’amore … Forse un po alla trono di Maria? Vi spiego in che senso lo intendo.
Ruben e Tristan sono due bellissimi personaggi, si portano appresso fardelli dolorosi: Ruben un passato fatto di abusi e il forte desiderio di riuscire a fuggire dal degrado (bello il tatuaggio che rappresenta questo suo desiderio!), il dolore del tradimento e della perdita – e il conseguente chiudersi in se stesso – da parte di Tristan.
Ma secondo me nel corso della storia non si ha il tempo di entrare nel loro cuore/di lasciarli entrare nel proprio cuore. Le scene tra i due per quanto belle hanno più il sapore di un’esterna.
Tutto quello che mi è piaciuto della storia:
lo stile delle due autrici ben amalgamato, il ritmo da film (veramente a leggere ho avuto l’impressione di stare seduta sul divano a guardare un film con tanto di cibo spazzatura a farmi compagnia e …. pause pubblicità 😉), la decadenza del club Orchid (ahhhh alla viscidità del capo del club io nella mia testa l’ho pensato con la faccia di Trump), il fatto che grazie all’ambientazione mi sono ricordata della fantasia, ben piegata nel cassetto delle mutande, di mangiarmi una signora baguette avec le jambon a Parigi…..
La dolcezza dei momenti che Ruben e Tristan hanno vissuto a Denin, e sopratutto tutto il buono che la nascita di questa storia ha portato in tutti e due dando loro il coraggio e la forza di cambiare e di spiccare il volo! Ecco se questa storia è “disegnata” in bianco&nero per via del passato ha il pregio di terminare con meravigliosi colori caldi per il futuro.

E le musiche (che poi sono il tema della mia tappa 🙂) le ho amate molto:

My funny Valentine → Ella Fitzgerald
I love Paris → Ella Fitzgerald
Muse → Time is running

Sei qualcosa di bellissimo
Una contraddizione
Voglio partecipare al gioco
Voglio la frizione
Tu sarai la mia morte
Sì tu sarai la mia morte
Volevo la libertà
Legato e limitato
Ho cercato di rinunciare a te
Ma sono drogato

You haven’t seen the last of me → Cher
Sous le ciel de Paris → Èdith Piaf
She → Elvis Costello
I put a spell on you → Nina Simone

«Ti ho detto di toglierti i vestiti. I gioielli devono rimanere al proprio posto.» Ruben annuì docile. ….Abbassò il borsalino sulla fronte, afferrò la sedia per lo schienale e se la trascinò dietro sino al centro della stanza …… La voltò e si sedette a cavalcioni….. «Il cappello puoi tenerlo,» udì il suo Monsieur dire.
«Non l’avrei tolto comunque,» ribadì asciutto.

Est ce que tu m’aimes → Maître Gims
Like a Virgin → Madonna

Una storia che comunque vi consiglio volentieri perchè anche se la vita fa schifo c’è sempre la possibilità di ribaltare le carte e vivere meglio, abbiamo bisogno di lieto fine, abbiamo bisogno di crederci sempre ed arrenderci mai!

Alexis Hall For Real (Spires Universe)

40118256Laurence Dalziel è stanco e sfiduciato. Per lui, la scena BDSM non riserva più alcuna sorpresa. A sei anni di distanza dalla sua ultima relazione, ha quasi raggiunto i quaranta e ne ha piene le tasche del suo ruolo da sottomesso.
Poi incontra Toby Finch. Diciannove anni. Indomito, impetuoso e vulnerabile. Tutte cose che Laurence non ricorda di essere mai stato.
Toby non sa chi vuole essere né cosa vuole fare, ma sa, con tutta la sicurezza della sua gioventù, di volere Laurie. Lo vuole in ginocchio. Vuole infliggergli dolore, vuole che supplichi, vuole che si innamori di lui.
L’unico problema è che, sebbene Laurie sia disposto a concedergli il proprio corpo, lo stesso non vale per il suo cuore. Perché Toby è troppo giovane, pieno di fervore, troppo facile da ferire. E il sentimento che c’è tra loro — per quanto giusto possa sembrare — non è destinato a durare. Non può significare nulla.
Non può essere reale.

La primissima cosa che mi viene da dire è: questa è una storia  di quelle da mettere nello scaffale delle intoccabili, ma pure da tenere sul comodino e leggerne pezzi random di tanto in tanto!

Una storia intensa, riflessiva e fortemente erotica, ogni scena di sesso è strettamente legata alla trama e non fa che caratterizzare maggiormente i due personaggi: Laurie, un trentasettenne disilluso dall’amore (a sei anni dalla fine della sua relazione ,l’amore quello che si è convinti duri per sempre , tutto quello che si concede sono degli incontri random con qualche Dom. Si concede ma senza darsi mai del tutto e mai davvero).
Toby un diciannovenne che tutto quello che sa di se stesso è che vuole essere un Dom, anche se non sa come, anche se nessuno lo prende davvero sul serio per la sua giovane età. Eppure Laurie si inginocchierà per lui.

A pov alternati man man ci raccontano la loro interiorità, seguiremo Toby che un passo alla volta lotta per abbattere i muri e il guscio intorno a Laurie, e quest’ultimo che pian piano ritroverà se stesso e la gioia dell’amore. Anche se Toby sembra istintivamente sembra sapere come fare il Dom non ha paura di dimostrare la sua vulnerabilità, si lascia guidare da Laurie, non lo obbliga a fare ma lo mette sempre di fronte ad una scelta, e questo fatto rende vulnerabile Laurie…. Quel pensiero di Toby “questo è quello che stavo cercando” ce l’ho impresso nel cuore per sempre!
Per quello che mi riguarda sono due anime che si trovano al momento giusto, e che si salvano – in molti modi – l’un l’altra!

Fra le mie scene del cuore, a supporto di questo mio pensiero, quando Toby prende a calci il muro più forte di Laurie, gli chiede di parlare/di raccontarsi/di donarsi e fidarsi non solo col corpo ma anche con la mente, mi sono riconosciuta completamente nella vulnerabilità di Laurie, in questi suoi pensieri che gridavano “aiuto non so come fare a….” (mi ci sono riconosciuta fortemente) , anche se la scena del ballo a Oxford è stata di una romantica tenerezza che mamma mia (Jacline Guy chante Zing!Went the Strings of my Heart)

a) ho fatto una lista dei momenti del cuore ma non posso condividerla finchè non leggete pure voi (sennò troppo spoiler), però che ho aggiunto alla lista dei film da vedere “Follie d’Inverno” – nonno di Toby ti penso – lo dico
b) comunque mi sono appena iscritta alla newsletter di Alexis Hall solo per ricevere la novella gratuita su Jasper , un personaggio secondario dal quale sono rimasta totalmente affascinata
c) il mio particolare da non dimenticare ,(secondo il gioco ideato da @anncleire), è il momento della meringa al limone (raiting rosso fuoco)…. Beh se la gioca con il toccante momento di Toby che si nasconde sotto un tavolo accanto alla maionese (toccante) …. ed anche con moltissimi altri momenti che non posso dire per non spoilerareeeeee 🙂

136/365

A che punto sto? (Sarebbe meglio non farsi certe domande, che poi lo so che le risposte mi sconfortano, e ultimamente di sconforto ne ho a pranzo e cena e pure merenda ….)

Il 22 maggio esce
tutte le info QUI, agnella io te lo ribadisco che più guardo questa copertina e più me ne innamoro 😍

Il 27 maggio 2018 Cristina Bruni & Leah Weston ci invitano al “Club Blue Orchid”

Club Blue Orchid di [Bruni, Cristina , Weston, Leah]
Benvenuti al Club Blue Orchid, dove ogni vostro desiderio verrà esaudito! 
Un animo pieno di cicatrici è ciò che Ruben, giovane barista del Club Blue Orchid, nasconde alla gente. Ha una meta da raggiungere e lo vuole fare senza mai voltarsi indietro. 

Un fantasma, un sicario che si muove tra le ombre della vita è ciò che Tristan vuole dimenticare di essere, ogni volta che entra in quel locale a luci rosse parigino. Gli bastano poche ore, pochi attimi per evadere dalle sue prigioni.

Un “desiderio” a cui non si può dire di no, ballerine e spogliarellisti pronti a donare piacere e una Parigi di peccati. Questi sono gli ingredienti che condurranno i due protagonisti tra le mura di un passato che non perdona. 

Se solo quelle ali fossero fatte per volare…
Editore: self publishing
Genere: gay romance , contemporaneo, erotico
Lunghezza: 50,506 parole
Formato: e-book
Prezzo: 3,99 euro
(già disponibile in pre-order su Kobo e Amazon) …. Il meraviglioso senso di “decadenza” che mi trasmettono trama e copertina (in arrivo un post nel quale vi racconterò …..)

Assolutamente #random:
annotarsi una ricetta di Torta di Mele pensando intensamente ad Ash Keelerfatto!
A proposito di ricette: imparare a fare i muffin è sulla mia lista di cose da fare, siccome che sto a dieta non li posso fare dolci come desidero e quindi ho optato per quelli salati al prosciutto, il tempo di procurarmi uno stampo per muffin e il lievito istantaneo per torte salate (che so le uniche due cose che mi mancano della lista ingredienti 😅😊


Finito di rivedere Pollyanna (e devo dire che mi è piaciuto, sopratutto il personaggio di zia Polly…. Mi sono pure chiesta se da piccola mi era piaciuto o no, non me lo ricordo) qualche giorno fa, ora ho iniziato con Gegio “Kirby Star Allies” di Poketonx 

L’ultima parola che ho messo tra le mie preferite è:
Sprimacciare spri-mac-cià-re (io spri-màc-cio)
SIGN: Battere o scuotere un cuscino o un materasso per distribuirne uniformemente l’imbottitura nella fodera
variante di spiumacciare, derivato di piuma, forse nato per accostamento a premere.…. E detto questo sono pronta a ritirarmi nelle mie stanze Risultati immagini per by by gif

Charlie Cochet Gioco di Specchi (THIRDS #7)

39984409La vita per Dexter J. Daley non è mai stata semplice, ma lui ha sempre trovato il modo per risollevarsi, e con un sorriso sul volto. Sottratto dalla sua casa e dalle braccia del suo ragazzo e partner nei THIRDS, Sloane Brodie, Dex si ritrova in una situazione misteriosa e letale, tanto quanto il teriano che lo interroga. Dex scopre finalmente che ciò a cui ha sempre creduto in segreto è vero: la morte dei suoi genitori non è stata un incidente.
Scoprire tutta la verità sull’omicidio di John e Gina Daley mette in moto una serie di eventi che cambierà per sempre le vite di Dex e Sloane. Mentre segreti sepolti emergono in superficie e vengono rivelate delle nuove verità, l’amore che Dex e Sloane provano l’uno per l’altro viene messo alla prova, e in gioco c’è più della loro relazione. Come se districarsi tra omicidi e agenzie governative non fosse abbastanza, a Dex sta succedendo qualcosa di inspiegabile, e nulla sarà mai più come prima.

Allora, ero rimasta appesa al finale di Nel centro del mirino (THIRDS #6) e di li riprende la storia: Dex rapito…. Ho sempre voluto bene a Dex per il suo splendido e forte carattere, sono profondamente convinta che nella vita di ognuno di noi dovrebbe esserci un Dex, e con la vicenda del rapimento (e della tortura) me ne convinco una volta di più!
(Mi è piaciuto molto il modo in cui Dex e pure Sloane elaborano il trauma di tutto quello che è successo.)
Verità che vengono fuori e che prendono a calci equilibri e certezze, verità che nonostante la forza dei sentimenti fanno inciampare. La mia impopolare opinione è che non riesco ad avercela con Sloane per le sue reazioni, anzi le ho capite e non è che mi hanno stupito.
E comunque a sto giro la indosso la divisa da ragazzina pon pon in onore di Ash!!!

Breve lista, che in realtà è molto più lunga ma mica la posso scrivere tutta che sennò è spoiler, di quello che conserverò:
– la mia sottolineatura preferita:

“sarò sempre qui, perchè ogni giorno che passa trovo nuovi modi di amarti.”
“So che a volte perdo la strada, ma se tu sei qui troverò sempre la via tornare”

– Dex&Sloane nella doccia
– 🌹
– il rapitore di Dex (Wolf) che per quanto è cattivo secondo me aiuterà in modo positivo i nostri eroi …. Non lo so non riesco a non farmelo piacere (il fascino del cattivone mi sa)
– tutto quello che riguarda Hudson, non vedo l’ora di leggere il suo libro
– la coppia che si svela sul finale, e del quale la mia Iss O Pupaz ha detto “non me l’aspettavo” ,io in realtà è da un pezzo che lo avevo capito 🙂
Così come la risoluzione della vita di Dex, avevo fatto delle ipotesi e per una volta tanto c’avevo azzeccato …..

Blogtour “Il Leone mette sotto l’Ariete” di Anyta Sunday

Na tazzulella di tisana allo zenzero con il miele, che oggi so raffreddatissima, una merendina con la crema gialla e … Una nuova tappa di questo blotour per festeggiare l’uscita di:

40009924Titolo: Il Leone mette sotto l’Ariete (Leo tops Aries) Serie: Segni d’Amore (#1.5) di Anyta Sunday
Data pubblicazione: 1 Maggio 2018
Casa Editrice: Autopubblicato
Genere: M/M (Contemporaneo)
Prezzo: €0.99 (ebook) Pagine: 30
Dove comprarloAmazon
Il mio brevissimo pensiero sulla novella lo trovate QUI

Alla fine della novella in Esclusiva troverete il primo capitolo di “Lo Scorpione odia la Vergine” (Segni d’Amore #2): “Lo Scorpione odia la Vergine” in arrivo il 3 luglio 2018,ed io per questa mia tappa ve ne propongo uno stuzzichino:

E poi….Compagne di viaggio in questo blogtour
M/M e Dintorni, l’altro lato del romance
il_mondo_di_simis
queer as book
Reading Rainbow Books Blog
newbookink
3 libri sopra il cielo
Romance&Fantasy For Cosmo Girls
Letture Sale e Pepe

L”autrice:
Sono una grande, GRANDISSIMA fan dei romance a “cottura lenta”. Amo leggere storie dove i personaggi si innamorano pian piano.
Alcune delle situazioni di cui preferisco leggere e scrivere sono: da nemici ad amanti, da amici ad amanti, ragazzi che proprio non vogliono saperne di cogliere i segnali, bisessuali, pansessuali, demisessuali, tutti (gli altri) se ne sono accorti, l’amore non ha confini.
Scrivo storie di vario genere: romance contemporanei con una buona cucchiaiata di angst, romance contemporanei spensierati e, a volte, persino storie con una spruzzata di fantasy. Se volete saperne di più sui miei libri, visitate il mio sito: www.anytasunday.it.
Facebook | Twitter | Instagram

121 di 365

Sfincette a merenda (la me golosa ha molto molto goduto 😍), in compagnia della novella – che esce oggi – di Anita Sunday

40009924
Perchè Theo ha mai scommesso che un Leo avrebbe potuto sconfiggere un Ariete? Il Leone mette sotto l’Ariete è un breve seguito a sfondo erotico del mio romanzo Il Leone ama l’Ariete (I segni dell’Amore, #1).
Può anche essere letto da solo. Segni d’Amore – libro 1.5.

Qui il mio pensierino ino ino ( per la me porcella è stato il perfetto dolce della festa 😎)
Qui dove acquistarlo