La Pillola ….il meglio di quest’estate e altre chiacchiere


Ciao bellissimi! 🙂
Dunque ci siamo, e doveva accadere prima o poi… Ultimo mercoledì d’agosto e dopo domani inizia settembre … L’estate sta finendo e bla bla bla vari.

Ricomincio da video delle letture che maggiormente ho apprezzato in questa mia estate (oltre ad inutili chiacchire random di cui non c’era bisogno e che io faccio lo stesso 😉 ) 👉https://youtu.be/K2aIKh2XSSE 👈  Buona visione/ascolto spero (chiedo scusa alle vostre orecchie prima, a tutte le letture che non ho nominato….)

Anteprima Recensione Eli Easton Il secondo raccolto (Men of Lancaster County #1)

36127057Per tutta la vita David Fisher ha seguito le regole. Nato in una famiglia mennonita, ha sempre obbedito al volere del padre: ha preso in mano la fattoria di famiglia, si è sposato, ha avuto due figli. Ma ora che è rimasto vedovo e che entrambi i figli sono al college, continua a gestire la fattoria tutto solo e senza gioia, contando i giorni di una vita vissuta a metà.
Christie Landon è un graphic designer, nato e cresciuto a Manhattan. È il tipico ragazzo gay che ama far festa, ma sente il bisogno di un cambiamento. Ha ormai trent’anni e ha capito che è il momento di crescere e pensare al futuro. Quando il suo migliore amico va in overdose, Christie decide di prendersi una pausa dalla città. Si trasferisce in una casetta in Pennsylvania, nella contea di Lancaster, per riposare, recuperare le forze e riflettere.
La vita di campagna però è noiosa, nonostante le sbirciatine al muscoloso uomo brizzolato della porta accanto. La creatività di Christie lo porta ad appassionarsi alla cucina, così decide di proporre al vedovo un accordo per condividere i pasti e le spese per i prodotti di prima necessità. David accetta e subito la strana coppia si ritrova ad apprezzare enormemente quei momenti in comune.
Christie mette a dura prova i limiti del piccolo mondo di David e riporta a galla emozioni che l’uomo ha sepolto anni prima. Se David riuscirà a liberarsi del proprio passato, potrà cogliere una seconda occasione per la felicità.

Questa storia mi ha fatto proprio bene al cuore, ne avevo bisogno e mi mancheranno da morire David, soprattutto lui, e Christie!

È la storia di David che per tutta la vita ha vissuto in funzione delle sue responsabilità e di quello che gli altri da lui si aspettavano. Il suo papà muore quando lui ha diciott’anni, così lui mettendo da parte qualsiasi cosa desidera per se stesso si prende cura della sua fattoria. Gli dicono sposati e fai una famiglia e lui lo fa, si comporta come un buon padre…. Infine lui resta vedovo, i figli cominciano a fare la loro strada e lui resta solo e va avanti. Gli dicono risposati e bla bla bla, ma lui stavolta non ascolta e si crogiola nella solitudine. David è talmente abituato ad ignorare se stesso che quando nella sua vita si infila Christie lui all’inizio ignora completamente il vero significato del tempo che passano insieme, di questa amicizia che pian piano prende altre sfumature. (il mio cuore per David!!!)

E Christie, giovane/dolce/generoso/artista che vive la sua vita buttandosi via fino alla sera in cui il suo amico quasi schiatta per overdose. Decide di staccare la spina da tutto e si rifugia nella casa in campagna ereditata dalla zia. Qui riscopre con serenità la gioia delle cose semplici, come cucinare per esempio. Decide di proporre al suo vicino un accordo per cucinare ad entrambi e….

Questa è una meravigliosa storia di seconde occasioni: per David che finalmente riesce a vivere se stesso pienamente, che accetta di prendere qualcosa che ha sempre fantasticato ma che non ha mai avuto il coraggio di ammettere, che finalmente si sente felice. Due solitudini diverse tra loro che s’incontrano e si curano e salvano vicendevolmente! Una storia fatta di tenerezza, ed alcuni momenti che qualche lacrimuccia ci scappa, fino al finale che mi ha lasciata con il sorriso e la speranza… ed anche il dispiacere di dover salutare David&Christie!

Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire) una rivista incastrata in un cassetto!

Sawyer Bennett Ritrovare Kyle

Quando hai vissuto la tua vita come un criminale…
Quando hai fatto delle cose orribili …
Quando la tua anima è diventata oscura e sporca…
Il cammino verso la redenzione inizia dove meno te lo aspetti.
Kyle Sommerville si nasconde e non vuole essere trovato da nessuno. Certamente non dalla sua eccentrica vicina, uno spirito libero che è riuscita ad aprire una breccia attraverso le mura che si è costruito attorno. Ma l’indomabile volontà di Jane Cresson e la sua insaziabile curiosità riguardo al suo solitario vicino fanno sì che per Kyle sia impossibile rimanere immerso nel suo mondo fatto di oscurità. A poco a poco, Jane riesce ad aprire il suo guscio.
Giorno dopo giorno, lo fa sorridere un po’ di più. Notte dopo notte, entrambi scoprono un piacere che non sapevano potesse esistere. Quando il terribile passato di Kyle viene alla luce, Jane comincia a pensare che sia troppo per lei. Può il suo amore per quell’uomo spezzato aprirgli finalmente la strada verso la redenzione o l’oscurità di Kyle spegnerà ogni speranza che ripone in lui?

Lui sexy e bellissimo, tutto tatuaggi e tormenti per il suo passato. Kyle ha passato alcuni anni come agente sotto copertura in una banda di biker (e io già qui devo ammettere sono partita per la tangenziale del “Ohhh 😍” i Sons Of Anarchy sempre nel mio cuore!), e per mantenere la sua copertura ha dovuto fare cose terribili. Nel momento in cui si narra la storia Kyle è nascosto e con una nuova identità, aspettando il momento di testimoniare al processo e poi riprendere in mano la sua vita.
E qui fa capolino la Jane, frizzante/bella/cazzuta ed anche artista di mestiere e citatrice a random di battute dei film per hobby, segni particolari: una frana cosmica a preparare prodotti da forno….

Allora comincia che lei nota il vicino sexy che fa lavori al faro e gli lascia un cestino si muffin (tristi da morire) davanti alla porta come benvenuto, poi siccome lui apparentemente non se la fila manco di pezza, lei comincia la strategia “della trivellatrice”. S’insinua nella vita di lui a colpi di battute e solarità, e riesce a penetrare un po questo muro che Kyle erge di fronte a se.
Nel frattempo Kyle se la vive da bastardo egoista perché non si perdona ancora le azioni che ha dovuto compiere, non pensa di meritarla, però la desidera ardentemente, la carne è debole – così come il desiderio di bagnarsi nella luce che gli trasmette Jane – e quindi lui alla fine se la prende ….

Molto carina la storia e il modo in cui è sviluppata, comunque più di una volta ho pensato alle fanfiction di twilight mentre leggevo (per quel che mi riguarda un punto a favore). Personaggi ben caratterizzati e piacevoli da conoscere

Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire) un pennello 😎

Cardeno C. Per sempre (Mates #2)

35913726Afflitto da tutta la vita da dolori e debolezza, Ethan Abbatt è un mutaforma che non riesce a mutare. Sperando di andare incontro a una morte onorevole unendosi al suo branco durante un attacco ai vampiri, Ethan viene invece a conoscenza di due cose: che perdere sangue allenta il dolore e libera il suo lupo, e che il suo vero compagno è un vampiro di nome Miguel.
Miguel Rodriguez, un feroce e potente vampiro di quattrocento anni, percorre la strada della vita come un’ombra, senza felicità né affetti. Quando un giovane mutaforma gli dice di essere il suo vero compagno e che sono destinati a stare insieme, Miguel lo manda via. Ma Ethan è insistente, e stare con lui gli viene talmente naturale che Miguel non riesce a resistergli a lungo.
La sfida vera consiste nel cercare di sopravvivere, in modo da poter stare insieme fino alla fine dei tempi.
 

Allora la prima cosa che riesco a dire e pensare su questa storia è “meno male ce l’ho fatta ad arrivare alla fine!”
Questo solo e soltanto per le troppe scene di sesso, ad un certo punto mi sono sentita satura da scoppiare. E credetemi io lo capisco che la storia è narrata dal giovanissimo innocente e illibato lupacchiotto che scopre che il suo vero compagno è un vampiro, e i vampiri ci si sa che sono tutto sesso e rock and roll (quando non sono impegnati a sbrilluccicare ovvio 😉 ), mi dispiace solo sottolineare che a navigare in un mare di sesso si sono persi di vista i punti belli di questa storia.

Per esempio: il tema del pregiudizio e della chiusura. I mutaforma nascono convinti di essere il meglio perchè hanno due anime, ciò li porta a sentirsi troppo superiori nei confronti degli umani che spregiativamente chiamano mezze anime, e quindi evitano qualsiasi tipo di integrazione. Questo tipo di chiusura, oltre ad essere scema, a lungo andare è deleteria per il branco.
Schifano i vampiri esseri infidi e notoriamente senz’anima. Il fatto che Ethan finisca in coppia con Miguel mi fa pensare un po a “indovina che viene a cena” per esempio 🙂

Il tema del “non essere accettati perchè diversi”. Ethan per tutta la vita ha convissuto con il disagio di non essere un mutaforma come gli altri, di non potersi trasformare, di essere fisicamente cagionevole. Ha convissuto tutta la vita ascoltanti malevoli commenti sussurrati alle spalle, con il disagio di sentirsi un peso ed una vergogna per la sua famiglia.
Finché non scopre il suo vero compagno, laddove tutta la sua “diversità” acquista un senso ed un motivo però si crea il problema di dover scegliere tra il branco e il suo compagno vampiro.

Il tema di Miguel, un vampiro di quattrocento anni, forte e temibile, e molto molto solo. Che viene salvato nel modo più bello da Ethan, che gli ricorda cosa vuol dire sentire, che lo fa aprire all’amore.

Ecco tutto ciò “soffocato” dalle troppe scene di sesso … Peccato!!!

Blog Tour “Ritrovare Kyle” di Sawyer Bennett – playlist

Ciao bellissimi, io sto bene e mi sto godendo l’estate e così lo stesso spero per voi!
Oggi vi riunisco qui, te freddo e ciambelle (perchè dovete saperlo che le ciambelle sono il tormentone della mia estate), per la nuova tappa di questo blogtour + giveaway:


Calendario Blogtour:

Prima tappa: 12 Agosto – Lettrice di sogni – Intervista all’autrice e apertura del giveaway
Seconda tappa: 17 Agosto – Leggere è magia e Un angelo caduto blog – Estratto
Terza tappa: 21 Agosto –
Stamberga d’inchiostro – Personaggi
M/m e dintorni, l’altro lato del romance – Presentazione del romanzo
Quarta tappa: 24 Agosto – Testa e piedi tra le pagine dei libri e The Enchanted Library  – Playlist
26 Agosto – Proclamazione del vincitore del giveaway sul blog Bookstoread
Quinta tappa: 28 Agosto: LoveLiveLifeBook , The reading’s love Blog, Leggendo Romance – Recensione in anteprima.

Regole per il giveaway:
1. Mettere mi piace alla pagina Triskell Edizioni https://www.facebook.com/TriskellEdizioni
2. Condividere l’evento (https://www.facebook.com/events/197568017446918/) sul vostro profilo, facendo attenzione che la privacy sia impostata come “pubblica”.
3. Lasciare un commento all’evento che conferma la partecipazione e aggiungere il link della condivisione.
A ciascun partecipante che posterà nell’evento rispettando le regole scritte sopra sarà assegnato un numero, e l’estrazione
del vincitore avverrà tramite il sito random.org
Il nome verrà annunciato il 26 Agosto sul blog Bookstoread (http://bookstoread.altervista.org/). Il vincitore potrà richiedere la copia omaggio scrivendo a [email protected] specificando il formato preferito (mobi, epub, PDF).

Ordunque veniamo a noi,dopo aver letto la storia (fra qualche giorno leggerete il mio pensiero su tutto ciò) la playlist che ho scelto è la seguente, buon ascolto 😊:
Per Kyle: The White Buffalo & The Forest Rangers – Come Join the Murder , Forgotten Voyage di Lindsey Lindsey Stirling
Per Jane: Paola Cortellesi, Laura Pausini e Arisa “Il trio Lescano” ed anche Ingrid Michaelson – locked up
Per la loro storia d’amore: Turn Me On di Norah Jones, Chayanne extasis (questa è per il mio particolare da non dimenticare) , e anche Joan Armatrading This Charming Life
Infine non posso non dedicare una canzone alla bellissima amicizia di Miranda e Jane: Where does the good go – Tegan and Sara 

Ho chiesto un consulto, chiacchierando della storia, alla mia cara Iss O Pupaz, ed ecco cosa è venuto in mente a lei: Lifehouse – You And Me, The Fray – You Found Me, GLEE- Full Performance of Listen to your heart (che a lei piace in questa versione)
ed anche Goo Goo Dolls – “Iris”

Mi pare tutto, ma forse no (nel senso che magari avrei altre mille canzoni da proporre), sono curiosa di leggere la playlist della mia compagna di tappa 😊…. buona fortuna a tutti per il giveaway e soprattutto buona lettura.
Noi ci si legge
Immagine di gif

Anteprima Recensione Abigail Roux Sulle Tracce Della Rosa-Croce (Sidewinder #2)

Quando Nick O’Flaherty raggiunge la scena di un duplice omicidio e ci trova un testimone oculare, pensa che quello sia il suo giorno fortunato. Ma non appena scopre che il testimone soffre di un’amnesia così seria da non riuscire neppure a ricordare il proprio nome, rimpiange di non aver seguito l’istinto e di non essersi preso una vacanza.
Poi il suo fidanzato ed ex componente della squadra di Ricognitori di cui facevano entrambi parte, Kelly Abbott, lo raggiunge a Boston e Nick si ritrova con le mani un po’ piene, mentre il caso e la sua vita privata collidono. Il testimone, che lui stesso ha ribattezzato “JD”, è pedinato da Julian Cross, un ex sicario della CIA. Per complicare ulteriormente le cose, JD sviluppa una sorta di attaccamento verso Nick che lui fatica a non corrispondere, mentre indaga per scoprire la sua vera identità.
Mentre tentano di capire se JD è un amico o un nemico, le indagini sul crimine li portano sulle tracce di un mistero molto più vecchio. Quando qualcuno tenta più volte di eliminarli, Nick è costretto a prendere come alleati alcuni vecchi nemici per risolvere un crimine di cento anni prima ed evitare che lui e Kelly finiscano a loro volta sui libri di storia.

Appena finito di leggere, commenti a caldo (non garantisco di scrivere cose intelligenti, qui lo dico e non lo nego 😎)

A) Confesso che nel mio cuore Kelly ha superato di appena un quarto di punto Ty nel mio cuoricino babbano. Davvero quest’uomo è un cartone animato fatto e finito (ADORABILE). Ha un cuore meraviglioso, nonostante tutto sorride sempre, è divertente, e un gran porcello (davanti al quale  ),
in questa novella ci regala l’hashtag #amestabene (per la gioia del nostro grande cuore shippico da fangirl spudorate)
B) Nick, come già mi ero accorta in Gioia&Dolori, è un personaggio che domina la scena, che “oscura” tutto il resto intorno a lui.
C) Da questa novella si evince che sul rapporto di coppia Nick&Kelly hanno parecchio da lavorare. C’è un grande squilibrio tra i due, che sono ottimi amici e compagni di squadra sul campo di battaglia ma che sembra non riescono ad equilibrarsi come coppia. Nick è troppo in modalità sergente di squadra e Kelly gli lascia prendere troppo il sopravvento. C’è un gran bel lavoro da fare …
D) Il caso da risolvere (
un tesoro da ritrovare/misteri e indizi da caccia al tesoro, il nerdismo di Nick) mi è piaciuto e l’ho seguito volentieri,così come  il piacere che ho provato nel “rivedere” Julian Cross 😍
E) Per tutto il tempo mi sono mancati da morire Ty&Zane, Iss O Pupaz al quale ho sfrantumato le balle livelettura lo sa 😊
F) Si vede il punto di vista di Nick&Kelly sullo stato di crisi della splendida amicizia tra Nick e Ty…. Io ve lo dico il mio cuore soffre, spero che il tutto si sani presto …. 

Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire) Trattandosi di Nick&Kelly stavolta la videocamera la segno eccome 😎😍 

Anteprima Recensione: Kim Fielding Rattlesnake – Serpente a sonagli

Una cosa sola mi è davvero tanto dispiaciuta di questa storia, ed è stato poterlo leggere solo nei ritagli di tempo…. Avrei voluto davvero leggerlo tutto d’un fiato! 😍
(E davvero non idea di dove iniziare a raccontare l’immensa awesome che mi ha dato questa favola)

35819098Vagabondo fin dall’adolescenza, Jimmy Dorsett non ha né casa né speranze. Possiede solo un borsone, delle storie e un vecchio catorcio. In una fredda notte nel deserto, dà un passaggio a un autostoppista che gli lascia un’altra cosa: la lettera scritta da un uomo che sta per morire al figlio che non vede da anni.
Nel tentativo di consegnare la lettera, Jimmy arriva a Rattlesnake, una cittadina ai piedi delle Sierras californiane. Al centro del paese c’è il Rattlesnake Inn, dove il bel barista è Shane Little, un ex cowboy. Tra loro scoppia la scintilla, e quando la macchina di Jimmy esala l’ultimo respiro, Shane gli trova un lavoro come tuttofare alla locanda.Nella comunità di Rattlesnake e tra le braccia di Shane, Jimmy trova una pace a lui sconosciuta ma che non può durare. La strada continua a chiamarlo, e di sicuro Shane – un uomo forte e orgoglioso, con un passato doloroso e un presente difficile – merita di più di un vagabondo bugiardo che non riesce a stare fermo a lungo nello stesso posto.

“Ascolta, ci sono due tipi di dolore. Uno significa che ti stai facendo del male. Se è di quel tipo, devi fare qualcosa. Ma l’altro… è semplicemente lì. Quel tipo cerchi di affrontarlo meglio che puoi e ti fai forza.” Il suo sguardo si ammorbidì e Shane accarezzò Jimmy. “Penso che quel tipo tu lo conosca.”

Jimmy ci racconta la sua storia di uomo senza meta, in continua ricerca di quello che c’è dietro l’angolo, che non si permette di coltivare la speranza, di desiderare… Un fantasma!
Un giorno carica sulla sua auto mezza morta un altro come lui, Tom, che sta cercando di raggiungere la sua ultima meta per consegnare una lettera al figlio che ha abbandonato quando ancora era piccolo, prima di morire. Quella lettera però non ci arriverà a consegnarla visto che morirà proprio nella macchina di Jimmy. Io questo incontro l’ho vissuto un po come un salvagente che ti butta il Signore quando stai li li per annegare, perché Jimmy sceglie di consegnarla lui questa lettera e incontrando Shane finalmente assaporerà un po di quella vita che mai al mondo si è permesso di sognare!

Shane è un meraviglioso uomo che ha molto da insegnare: nella sua sofferenza è tenero e dolce e si sforza di essere positivo malgrado il fardello che si porta addosso. Questa è la storia di due anime che si guariscono e salvano in molti modi vicendevolmente.

Jimmy&Shane entrano nel cuore del lettore subito, con dolce prepotenza con i loro dialoghi, le scene di sesso (dolci, intime, delicate), e qualsiasi piccolo momento di banale quotidianità. (io in alcuni momenti mi sono sciolta nelle emozioni). Il lettore imparerà attraverso gli occhi di Jimmy il valore di avere accanto chi ti ama e ti protegge, la piacevolezza delle abitudini semplici e banali come il giovedì giorno dei pancake, il tepore che scalda il cuore ad avere qualcuno che si prende cura di te quando stai male ….
Attraverso gli occhi di Shane impareremo che per quanto sbagliamo nella vita ed è giusto prendersi le proprie responsabilità, dobbiamo anche saper perdonare e perdonarci.

Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire): Crazy di Patsy Cline

Josh Lanyon Gli omicidi della sirena (The Art of Murder #1)

32189868L’agente speciale Jason West, distaccato dalla squadra Crimini artistici, viene mandato ad affiancare temporaneamente – e disgraziatamente – il leggendario Sam Kennedy quando si scopre che il caso più famoso di Kennedy, conclusosi con la cattura e la condanna di un serial killer conosciuto come il Cacciatore, potrebbe essere stato invece un fallimento disastroso.
Il Cacciatore è ancora là fuori… e gli omicidi sono ripresi.

 

E pensare che l’ho letto solo perché voglio bene a Iss O Pupaz che è innamoratissima di Josh ….E invece che bello mi è piaciuto!!!

Andiamo con ordine:
– Sia messo a verbale che vevo sospettato il colpevole fin dall’inizio ma ho voluto impuntarmi apposta su quello sbagliato, giuro! Anche perchè il tipo che speravo follemente fosse il colpevole mi sta talmente sulle balle che la galera era il minimo sindacale per me. Il vero colpevole e la risoluzione del caso poi a maggior ragione mi hanno fatto pensare alla fine di una puntata della “Signora in giallo” o anche di “un detective in corsia” 🙂

– Le personalità diverse dei due agenti che si sono incastrate bene.
Jason non lo so se mi è piaciuto, lo classifico nella categoria “ne tanto ne quanto”, agente speciale che lavora alla sezione “crimini artistici”, di lui e dei suoi pensieri mi è piaciuto in particolare questo passaggio:

«È solo che… la gente continua a uccidere altra gente. È il lato peggiore dell’umanità. L’arte è l’altra faccia della medaglia, rappresenta il meglio dell’uomo. Il mio compito è cercare di proteggere quella… eredità. Il nostro lascito culturale. E per nostro intendo davvero di tutti. Il nostro lascito culturale globale. È qualcosa di spirituale. È… tutto quello che ci differenzia dagli animali….. Ho fatto sembrare che quel che faccio sia in qualche modo più importante della vita umana? Perché non è ciò che intendevo. Quel che volevo dire è che non potrei mai fare quel che fai tu. Perderei… la speranza.»

Di Jason mi è piaciuta la sua integrità, ambizioso si ma non al punto di “calpestare” un collega, degna di nota la sua cocciutaggine e l pensieri inespressi.
E Sam Kennedy, il leggendario uomo che non sbaglia un colpo! Di lui mi sono innamorata in tutto e per tutto, soprattutto sul finale. Stronzetto quanto basta, intelligente&cazzuto, nonostante tutto quello che ha visto e continua a vedere per colpa del suo lavoro mi ha trasmesso positività. Ho amato tanto il suo modo di esprimere/non esprimere chiaramente i sentimenti…

Piacevole da seguire la loro evoluzione come coppia, anche se l’aspetto romantico ha poco spazio lascia comunque il segno (e le scene di sesso belle, erotiche, perfette). Non vedo l’ora di sapere come procederanno insieme, cosa “nasconde” Kennedy che lo frena…. 

Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire) lo specchio! 😉

 

Fallsofarc book party – intervista doppia a Bianca e Alex

Ciao bellissimi 🙂
Offro granite e cremini di caffè. La mia estate scorre e trascorre (spero bene anche la vostra): letture scialle (alcune da sbattere la capoccia al muro, altre belle che meno male) e tf/anime solo su carta per il momento, perchè nonostante il ventilatore a manetta sto caldo mi squaglia i buoni propositi 😅

Ed io sono qui per offrirvi un momento di sciallo intrattenimento Nello specifico, come avrete letto dal titolo, una bella intervista doppia con i protagonisti di “Onde di Velluto” (che se non l’avete ancora letto cosa state aspettando? Riparate la vostra lacuna): Alex (il dispensatore dalla voce sexy. roba che ti mette in mutande solo con un ciao 😍 ) e Bianca (la fanciulla che le donne come me invidiano abbbbestia perché: a) una bella fantasia per scrivere belle storie, b) lei ce l’ha un Alex tutto suo ed io nooooo *gif di Calimero*). Basta con le ciarle, e via con l’intervista in 3,2,1….

1. L’ingrediente segreto per una storia d’amore
Alex: La fiducia… e le lasagne che cucina Bianca!
Bianca: Parlarsi, sempre. Qualsiasi non detto diventa un’incomprensione

2. Credi nell’amicizia uomo donna?
Alex: No. Forse perché non l’ho mai provata, da una parte o dall’altra nasceva sempre l’attrazione.
Bianca: Sì. Luca è mio amico, anche se con lui non ho la stessa confidenza che ho con Giulia.

3. La cosa più bella che avete imparato l’uno dall’altro
Alex: Bianca mi ha portato la luce, mi ha insegnato come tornare a vivere e come amare le piccole cose di ogni giorno
Bianca: conoscere Alex mi ha fatto capire che non basta avere attorno mille persone per non sentirsi soli, bisogna essere ascoltati e compresi.

4. Avete una playlist? La vostra canzone?
Alex: è impossibile, Bianca ascolta musica che per me nemmeno dovrebbe essere considerata tale!
Bianca: non dirlo ad Alex o si monta la testa, la mia playlist sul telefono è fatta con i miei podcast preferiti di Onde di velluto

5. Chi dei due ha gli slanci più romantici?
Alex: io. Zio Arturo mi ha cresciuto con i racconti di come corteggiava lui le donne, ai suoi tempi e sono rimasto un po’ ancorato al passato.
Bianca: Alex. A meno che non si tratti di cucina…

6. Conoscersi tramite pc è più o meno facile rispetto all’innamorarsi di persona?
Alex: più facile all’inizio, perché ti senti meno esposto ma poi subentrano le incomprensioni che potrebbero risolversi facilmente guardandosi negli occhi e a distanza è più difficile.
Bianca: più difficile, per me. Spesso non sapevo come interpretare alcuni messaggi di Alex, senza poterne cogliere l’intonazione. La linea tra amicizia e flirt era così labile che mi creava tanta confusione.

7. Bianca: Alex in 3 aggettivi: Alex è premuroso, leale e pieno di talenti (non tutti visibili o ascoltabili…)
Alex : Bianca in 3 aggettivi :
Bianca è solare, bellissima e altruista

8.Il primo film che avete visto insieme? (chi lo ha scelto e poi sul serio lo avete visto oppure….. )
Alex: per vederlo davvero siamo dovuti andare al cinema, Bianca ha scelto “La bella e la bestia” {NdR approvo e plaudo la scelta}
Bianca: lui ha cercato, più volte, di farmi vedere un horror ma ci ho messo poco a distrarlo, come quando insiste per il sushi e io voto pizza… {NdR Brava ragazza, si sa che la pizza regna sovrana 😉}

9. Regalateci un pensiero random per salutare i lettori
Alex: mi aiutate a convincere Bianca a scrivere una nuova storia?
Bianca: vorrei fare una petizione per convincere Alex a registrare audiobook!

Si ringrazia Iss O Pupaz per aver suggerito più o meno tutte le domande (u Signure a binirice 😘)
Chiara Venturelli (che trovate Su FB o su Twitter su Instagram ), la mia adoratissima Cara/Masha.gif, per aver pensato a questa bella festa. Festa ricca di grandi premi&cotillon
a Rafflecopter giveaway

Baci, abbracci e buona fortuna a chi parteciperà! Noi ci si legge 🙂

Lo Stuzzichino del martedì #61 (audio)

Il pomeriggio prosegue con un flauto al latte e una tazza di te freddo a merenda, perchè si 😎
Per questa puntata di stuzzichino vi offro un gradito ritorno: Chiara Venturelli (la mia Cara/Masha.gif), ve ne avevo già parlato qui. 

Altrimenti conosciuto come “teaser tuesday”
Rubrica che io conosco (e seguo) tramite le bimbe mon&kia  e la mia dolce Pulcina (al quale rubo il banner ^_^) 

Questo in onore della settimana “fallsofarc bookparty” (del quale domani vi parlerò meglio 😉)
Intanto: A) Qui video intervista a Chiara
B) vi audiovocalizzo uno stuzzichino da “Lezioni di seduzione

Buon Ascolto 🙂

Per tutto il resto noi ci si aggiorna/ascolta/legge domani