Marie Sexton Dalla A alla Z (Coda Books #2)

….Per fortuna c’è Iss O Pupaz che mi ha obbligato a riprendere questa serie, del quale avevo letto solo il primo…. Che dire? buon tunnel a me che ora voglio proseguire questo viaggio 🙂

17701442Zach Mitchell è giunto a un punto morto. Il suo ragazzo del college l’ha lasciato dieci anni prima, ma Zach vive ancora nello stesso appartamento, guida ancora la stessa macchina e si occupa ancora del gatto ingrato del suo ex. Il suo negozio a Denver, Noleggio video dalla A alla Z, fatica ad affermarsi. Ha dei clienti fastidiosi, dei vicini eccentrici e una storia insoddisfacente con il nuovo proprietario del negozio, Tom.
Angelo Green è un punk con un carattere indipendente, è cresciuto con dei genitori adottivi ed è stato per conto suo da quando aveva sedici anni; non ha mai imparato a fidarsi o ad amare. Non gli piacciono le relazioni, così quando comincia a lavorare a Dalla A alla Z, decide che Zach è off-limits.
Nonostante le loro differenze, Zach e Angelo diventano amici in fretta, e quando la rottura di Zach e Tom metterà il negozio in difficoltà, sarà Angelo a trovare una soluzione. Insieme a Jared e Matt, i loro amici di Coda, Colorado, Zach e Angelo troveranno un modo per salvare Dalla A alla Z, ma saranno capaci anche di salvare loro stessi.

Come ho commentato poco fa in privato a Iss O Pupaz “Ne voglio ancora di Angelo&Zack, voglio sapere come procede, voglio leggere tutto quello che ancora hanno da raccontarmi e non mi hanno detto, voglio stare ancora dentro la testa di Angelo e poi cullarmi nei modi di Zack”

Porello Zack che all’inizio l’ho considerato un 34 enne che poco aveva imparato dalle esperienze dl passato,un fessacchiotto (non nel senso spregiativo del termine). L’uomo qui ha questa tendenza a buttarsi via ecco, sarà che io lo avevo capito subito che quel Tom era da pigliare a padellate sul grugno punto e basta, sarà anche che ho intravisto del potenziale in Zack e mi dispiaceva vederlo sprecarsi appresso a quel cazzone.

Meno male che Zack è solo un po lento ma poi ci arriva 🙂

Quella tra Zack&Angelo nasce prima come amicizia, con le serate a guardare film/fare puzzle/lavorare al negozio/stare semplicemente insieme godendo della reciproca compagnia, nel frattempo che Angelo aspetti che Zack dia il benservito calcio nei cosiddetti al coglionazzo Tom (forse s’intuisce appena quanto m’ha schifata il tipo??? ^_^)

Mi è piaciuto molto stare nella testa di Angelo, vedere le cose attraverso i suoi pensieri, scoprire così le sue ansie e le sue paure. E mi è piaciuto che anche se Zack pensa ed ha paura di sbagliare

“Angelo, mi sento come se camminassi sulle uova con te. Non posso chiederti di passare la notte con me. Non posso venire da te. Non posso dirti che mi manchi. Sto cercando di camminare sulla linea che hai disegnato tra l’averti e l’asfissiarti, mi sento come se non riuscissi mai a fare la cosa giusta…..

Si lascia guidare dai suoi sentimenti …

….Perché sono pazzo di te, Ang. Ma sono talmente terrorizzato al pensiero di perderti da non sapere cosa fare. Mi sento come se fossi pronto ad andartene alla prima mossa sbagliata. Sei come un uccello meraviglioso e impazzito, ogni secondo potresti volare via e io potrei non rivederti mai più.”

E ci riesce bene a dargli quello che ad Angelo serve per davvero!!! A sua volta anche Angelo “restituisce” una vera vita a Zack.
Altra cosa che di questa coppia ho amato è il modo in cui Angelo risponde alle domande di Zack, che pare saltare di palo in frasca e confonde pure me, però di volta in volta mi ha fatto sorridere.
Le scene di sesso sono sempre belle quando me le racconta la Sexton. E vedere Jared&Matt con occhi esterni me li ha fatti piacere più di quando ho letto la loro storia!
Tra i momenti veramente Top di questo libro:

“Zach?”
“Sì?”
“Zitto e baciami.”

E poi quella scena in cui Angelo dimostra a Zack il

“sei mio”

Il momento “Eureka” di Angelo, e poi il particolare da non dimenticare (secondo il gioco di @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/) una goccia di vernice (ribattezzato da me #ilpornoeurekamomentdiZack 😉 )

Precedente Cardeno C. Perfette imperfezioni Successivo Marie Sexton La lettera Z (Coda Books #3)