Lisa Kleypas L’amore che viene

 

22621380 Dopo la fine della Guerra civile americana, Heath Rayne, affascinante e volenteroso uomo del Sud, decide di trasferirsi a Concord, Massachussets, e di rifarsi una vita. Quando vede per la prima volta Lucinda Caldwell e se ne invaghisce, non può immaginare che di lì a poco i loro destini si sarebbero incrociati indissolubilmente. Allontanatasi da casa dopo un litigio con il suo promesso sposo, Lucinda rischia di affogare nelle acque gelide di un fiume. Sarà Heath a salvarle la vita e a prendersi cura di lei durante la tempesta di neve che impedisce loro di tornare a casa. Lucinda capisce subito che Heath non è come gli altri uomini che ha incontrato nella sua vita: è impetuoso, ironico, sensuale. Sa che è in grado di strappare ogni brandello di resistenza che lei stessa oppone al desiderio che le arde dentro e che può regalarle sensazioni che non ha mai provato. Ma sa anche di essere promessa a un altro uomo…

Ancora una volta la Kleypas m’acchiappa!

Questa storia mi è piaciuta, anche se ho voluto bene solo al protagonista maschile,Heat: affascinante, prepotente, dolce, sensibile, determinato,con quella minima dose di strafottenza che non guasta. Mettici pure che è bello e seducente e ironico …..

My Own little World | via Tumblr

Prima di incontrare Lucinda, ed innamorarsi perdutamente di lei a prima vista, chi lo ha conosciuto lo definisce:

Aveva l’aria di un uomo che ha perso le sue radici. A molti veterani succede: iniziano a vagare senza mèta, alcuni finiscono per camminare lungo i binari ferroviari e saltare sui carri merci per il resto della loro vita… c’era qualcosa nella sua espressione… qualcosa di irrisolto… di vagabondo… non saprei dire.

Mentre per la lei della situazione più di una volta il desiderio è stato quello di entrare nel romanzo e menarla come una zampogna! Lucy è infatti una stupida ragazzina viziata e testarda. Certo c’è da provare a capirla. Cresciuta in un ambiente protetto, “innamorata” e fidanzata con l’amico di tutta una vita tale David,di lui si può dire che è rigido – nei sentimenti come negli atteggiamenti – come un palo. Ma preso atto delle attenuanti a me il desiderio di corcarla non passa –.-!
Lucy è una donna di indole focosa, ma la sua vera natura è oscurata dall’ambiente che la circonda e nel quale è cresciuta. Sarà Heath che la farà crescere e maturare, che l’amerà proprio così come è!

Ma il loro rapporto, nonostante la passione e malgrado la connessione a livello intellettuale, non sarà una passeggiata. Lei a tratti talmente insicura, e ammorbante con le sue mille seghe mentali, lui a volte chiuso e scostante. Quando da Concord, la cittadina dove lei è nata e cresciuta, si dovranno spostare a Boston (perchè Heath ha progetti e sogni di gloria da mettere in atto) Lucy metterà in piedi la scenata del millennio. E’ restia ai cambiamenti, anche se i cambiamenti sono quello di cui lei ha bisogno per sbocciare, questo Heath lo sa bene! E la scena che ne viene fuori, per il suo impatto, è una di quelle che mi resteranno dentro a lungo!

La storia ha un bel ritmo, non ci sono punti morti, ed alcuni personaggi di contorno (Demon in particolare) nel bene o nel male catturano l’attenzione.

Secondo il gioco di @anncleire pleaseanotherbook.tumblr.com ,il particolare da non dimenticare : Examiner!

Vi segnalo infine il post/recensione della Biblioteca Romantica, che esprime molto meglio tutto quello che vorrei dire io!

 

Precedente Ruth Clampett Animate Me Successivo @Fallsofarc AKOL