Jennifer L. Armentrout Opal (Lux #3)

23508816

Daemon e Katy, Katy e Daemon… Ostacolato da tutti, represso, negato, il legame proibito tra la timida studentessa e il misterioso alieno è ogni giorno più potente, inscindibile e rischioso. Il dipartimento della difesa li teme e li spia in ogni momento, ma soprattutto tiene in pugno tutti coloro che amano. Nel disperato tentativo di combattere l’organizzazione segreta che studia e tortura gli ibridi, Katy diventa sempre più consapevole degli straordinari poteri che ha acquisito attraverso la connessione aliena con Daemon: non è più la ragazza ingenua e impacciata di qualche anno prima, ed è pronta a tutto pur di ottenere verità e giustizia. Ma riuscirà a proteggere la sua famiglia e quella di Daemon dalle oscure minacce che incombono su di loro? Quando anche gli amici più stretti si rivelano dei traditori, ogni certezza sembra svanire, ma Daemon e Katy non sono disposti a fermarsi: nemmeno se la lotta dovesse travolgere i loro mondi in modo devastante.

Questa è una di quelle volte in cui mi trovo in imbarazzo a  ciarlare di un libro… Perchè non è che mi è proprio piaciuto troppo.

Parto dal POV Katy: piuttosto noiosa e ripetitiva, da fare concorrenza ad una delle piaghe d’Egitto, al centomiliardesimo “C’è qualcosa che mi sfugge ma non capisco cosa. Non mi fido ma che devo fare? L’amicizia è ormai compromessa,non sarà mai più la stessa, come ci sto male. Io e Daemon ci amiamo moltissimo e quando mi bacia ommioddio che bello ommioddio come godo” , tra l’altro dopo tutte le aspettative create sul “quel momento” lo svolgimento è stato un 5 meno meno, volevo fisicamente entrare nel libro e urlargli L’HO CAPITOOOO, MO ANDIAMO OLTRE!!!
A certe scene l’unico commento che mi viene in mente è

Sempre attuale!

Perchè sul serio quei due che tirano su un casino che Rambo con le sue bombe ci fa la pippa, a scuola in piena attività e non se ne accorge anima viva? Era da mettere in conto quel “tradimento” da uno che in passato t’aveva fatto quasi la pellaccia. E’ davvero così facile mettere in ordine la scena di un crimine? E il “triangolo scaleno” sinceramente ma perchè? La personalità sballata di Dawson ci può stare, così come il cambio di rotta tra Dee e Katy/Dee e Ash/Dee e tutto il resto del pianeta, i malati d’influenza che poi ritornano e non erano malati d’influenza, ricatti e personalità stronzette a ravvivare l’ambiente (si Ash mi rivolgo a te in particolare)….Il colui che avevamo dato per quasi scontato morto che poi scopriremo che non era morto … Salvo giusto un paio di momenti (per merito di Daemon e non certo di Katy) ed il finale! 

Era iniziata come una serie fresca e leggera, sicuramente poteva essere classificata come fanfic del fandom twilight e non era una storia a 5 stelle, ma aveva un suo piacevole perchè. Invece Opal, terzo capitolo della serie, mi ha lasciato la sensazione di una storia che si trascina pesantemente, che ce la potevamo risparmiare per più di tre quarti!

Nonostante questo io il seguito di questo lo leggerò comunque perchè voglio vedere dove andrà a parare la storia, con la SPERANZA che a narrare non sia solo Katy. Insomma nel complesso per me è no (cit)

Il particolare da non dimenticare, secondo il gioco di @anncleire pleaseanotherbook.tumblr.com : la sorpresa di Daemon!

Precedente #9 PAPERBOY – FIDANZATI DI CARTA Successivo Random #4: Edizione delle 18.00