Francesca Bufera Clover

32258279Tre uomini sono nel destino di Christian Airman: Will, un poliziotto dagli occhi di ghiaccio, Tyler, un chitarrista rock dalla sorprendente tenerezza, e Harry, un giovane che vive di espedienti e della sua pessima reputazione. Per un ragazzo timido, inesperto e appena trasferito da un’altra città, la situazione è inquietante ma a suo modo promettente, se non fosse per il segreto che Christian non può confessare: un potere che da sempre gli scorre nel sangue. Nessuno può davvero capire il suo «problema», nessuno può aiutarlo, ed è una vita che fugge. Ma a Cardenal, California, sembra che i suoi guai siano destinati solo ad aumentare: la città è infestata da spiriti predatori e lui è tra i pochi che sa come vadano affrontati. Mentre la rete di amicizia, ostilità e passione che lo lega a Will, Tyler e Harry si fa sempre più intricata, e il locale che frequentano, il Clover, diventa il centro di una guerra fra mondi, Christian dovrà scegliere da che parte stare. In più di un senso.
Gli spiriti vivono attorno a noi e dentro di noi. Scegliere e scegliersi sono le battaglie più importanti che possiamo ingaggiare. Questo romanzo magico e straordinariamente autentico, che divampa di avventura, sensualità, divertimento e tensione, è una grande storia di formazione, d’amore e di amicizia intrisa dell’unico vero potere: quello di credere in se stessi.

Dovendo scegliere una musica adatta a Christian sceglierei “Winter Wind” Craig Linder, la sto ascoltando ora  mentre provo a scrivere il mio pensiero su Clover, e devo dire che l’esplosione finale del brano secondo me si sposa bene con il momento culmine della storia…..

Allora da dove posso cominciare a dire quanto mi è piaciuto questo libro? E’ facile voler bene a Christian, per questa sua aurea da calimeropiccoloenero che lo avvolge. Porello tutte a lui accadono e sempre nei momenti in cui non dovrebbero accadere. Christian che trasmette sin da subito questa voglia di proteggerlo e di aiutarlo, anche se apparentemente sembra un pazzo. Innocente e insicuro, che si capisce il suo desiderio di vivere il più normalmente possibile e di respingere il suo potere, colpevole a mio avviso di non darsi da fare per dominarlo questo potere.
Christian che più di una volta avrei voluto scrollare fino a fargli battere i denti perchè… E prendila una cacchio di decisione per una volta in vita tua.

Sui baldi giovani che intrecciano il cammino di Chris, il mio parere è:
Tyler che sin da subito mi conquista: gentile, accattivante, generoso, gioviale, è chitarrista (oh io subisco il fascino 🙂 ), ci prova… Insomma #TeamTyler assolutamente!
Will su di me eserciti il fascino della divisa ma per il resto … io ti picchierei da mattina a sera, davvero ad un certo punto tutta questa idiozia e stronzaggine mi urta. E sinceramente arrivata alla fine madredidiolepadellatechetisfracagnereisuquellatestacciadura!
(rimandato a settembre perchè il picciotto non tira fuori la testa dal culo manco se ne va della sua stessa vita -.-)
Harry, all’inizio mi è sembrato molto il Brian Kinney dei porelli, bocciato perchè di Kinney uno ce n’è e basta! Ma di lui alla fine mi è piaciuto perchè è uno di quei personaggi che va scoperto, spogliato di strato in strato fino a scoprire che sotto sotto c’è un cuore che mi piacerebbe approfondire.

Miglior personaggio, al di fuori del gruppetto sopracitato, Cooper, l’amico di Christian!

Una storia che racconta di cattivi che vogliono conquistare Cardenal e di un picciotto che prevede cose/si barcamena nelle sue insicurezze personali ed affettive, e che magari magari sul finale “cresce” un po.

Una storia coinvolgente, che acchiappa e non molla fino alla fine, brava Francesca!!!

Secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ il particolare da non dimenticare è: sono #teamTyler scelgo la ruota panoramica.
Altri particolari possono essere: a casa di Harry (per chi tifa il teamharry) e Christian “bel figheiro” (per chi tifa quel babbano di Will)

Precedente Marie Sexton La lettera Z (Coda Books #3) Successivo Lo Stuzzichino del martedì #42