S.J.D. Peterson Il desiderio di Lorcan (Whispering Pines Ranch #1)

A) Generalmente a me questa questa scrittrice piace molto.
B) Ho iniziato a leggere questo libro con il desiderio di capire cos’era che gli era andato di traverso a Iss O Pupaz che lo ha letto l’anno scorso mi pare, e mi aveva detto che odiava Lorcan.

30366676Nonostante il sostegno amorevole della sua famiglia, Lorcan James vuole affrontare la vita da solo e, a ventun anni, si ritrova a piedi dall’altra parte del paese in cerca di avventura. Quello che trova è la disperazione, una disperazione che lo conduce dritto al Whispering Pines Ranch e proprio sul cammino del suo proprietario. L’uomo – forte, arrogante e bellissimo – risveglia in Lorcan qualcosa di cui non conosceva neanche l’esistenza.
Quinn Taylor è immerso fino al collo nella seccatura e nella frustrazione di dover fare i conti con un proprietario terriero confinante che non desidera altro che farlo fallire. Non ha bisogno di altre complicazioni, ma quando posa gli occhi su Lorcan il suo mondo si capovolge. Nonostante trovi in Quinn ciò che il suo cuore brama, Lorcan rifiuta di essere il suo piccolo sporco segreto. L’uomo non è però l’unico a cercare le sue attenzioni. Jess, un bracciante del ranch, sarebbe felice di dichiarare al mondo il suo amore per Lorcan. È proprio quello che Quinn non gli offrirebbe mai, ma è il desiderio più ardente di Lorcan.

Parto subito diciendo che non ho odiato ne Lorcan e nemmeno Quinn, che Jess è sicuramente il mio personaggio preferito e che non si merita assolutamente il trattamento di Lorcan, che alla fine della fiera lo usa!

Lorcan&Quinn di loro mi resterà, almeno fino al proseguimento della storia con il prossimo libro, la loro bruciante attrazione sessuale, e che loro dopo un po questa attrazione la scambiano per amore.

Quinn vive tranquillamente la sua sessualità, senza il bisogno di smentire e confermare se lui e gay oppure o chessòio che adora spremere i brufoli sulle chiappe.Condivido il suo “quello che faccio nel mio letto sono cazzi miei!

Lorcan è un ragazzino in cerca di avventura, non del tutto sicuro e cosciente di se stesso, la cui unica maturità è aver sempre lottato contro l’ignorante pregiudizio, e nonostante questo essere aperto e fiducioso nel dimostrare i suoi sentimenti.

Quinn da una possibilità di lavoro e crescita a Lorcan, ed in qualche modo danno anche uno sfogo a questa passione che li divora. Ma la voglia di non sbandierare le sue preferenze fa comportare Quinn come una testa di cazzo, anche io al posto di Lorcan mi sarei incazzato ad essere trattato come uno sporco segreto. L’idea è quella che Quinn vede Lorcan come un “prurito” da sfogare e basta.

“Non voglio sentire una cazzo di parola uscire dalla tua bocca! Mi hai fatto sentire come se fossi una merda, come se non contassi un cazzo per te…..Ti ho salvato la vita, che cazzo, e tu non sei riuscito neanche a trattarmi come se fossi un tuo amico! Niente se non qualcuno che ti facesse godere, come se fossi sporco o qualcosa di simile…..Jess in una sera mi ha mostrato più rispetto e interesse di quanto abbia fatto tu in un mese.”

E di qui parte e si snoda la storia di Lorcan, che vedendosi trattato così si rifugia nelle braccia di Jess, che invece lo fa sentire il centro del mondo/protetto/sicuro/amato/ecc ecc….

Quello che mi fa sbuffare contrariata è che Jess non si merita di essere il rimpiazzo di nessuno! Perchè è un uomo dolce, sincero, e troppo troppo generoso nel donarsi.
Quello che mi fa sbuffare contrariata è il “ti amo” di Quinn e Lorcan perchè non ho capito la base da cuii nasce questo sentimento. Perchè a parte il loro l’uccello che si mette ferocemente sull’attenti appena l’altro è nei paraggi che altro mi hanno trasmesso?
Quinn, poraccio lui, quando cerca dii spiegarsi è comprensibile come un libro chiuso. E Lorcan dal canto suo nasce incazzato come una biscia che appena provi a dirgli “a…” fa fuoco e fiamme.

Secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ il particolare da non dimenticare è (non in senso positivo per quel che mi riguarda) trenino

Precedente Giugno (il riassuntino) Successivo Shannon West L'Alpha e il suo Pet