Chiara Venturelli Onde di velluto

Iniziato a leggerlo e non mi sono fermata fino alla fine. #ilmiotempospesobene #storiebelle
Bentornata in libreria Cara 💕

33615156La voce di Alex, morbida come il velluto, culla migliaia di persone ogni venerdì a mezzanotte, con il suo podcast in cui legge brevi racconti inviati dagli ascoltatori. Tra questi c’è Bianca, ventidue anni, una vita affollata e la passione per le parole. I loro due mondi, tra cui corre una distanza fatta di chilometri, di situazioni, di caratteri, si incontrano nello spazio di Binario 7, una storia inventata… Che non finisce lì. Perché in molti, sul sito di Alex, ne chiedono il seguito e lui stesso si accorge di essere rimasto avvinto: dal racconto e, più ancora, dalla sua misteriosa autrice, con cui comincia un fitto scambio di messaggi. Da qui a conoscersi e frequentarsi davvero, però, ci sono di mezzo non solo un viaggio in treno ma una famiglia di ristoratori, un ex in vena di intrighi, una vicina sexy, un lavoro notturno, svariate sessioni di esami universitari e le mille incomprensioni che la vita può seminare sulla strada di un amore a distanza, compresa una cerimonia in cui si sfiora la catastrofe…
Un romanzo frizzante, tenero, vivo come due cuori che battono. Una storia d’amore che mette in scena con delicatezza e un pizzico di ironia la facilità e la difficoltà di trovarsi, in un mondo di comunicazioni istantanee in cui la realtà e i sentimenti viaggiano spesso su frequenze differenti. E un tuffo nella magia che può scaturire dall’incontro tra due solitudini, decise a conquistarsi un sogno.

É una storia semplice, quotidiana, dolce, lineare. Emozioni e paure, solitudini diverse che si incontrano e si annullano diventando amore!

Da una parte Alex, che pian piano, un piccolo dolore alla volta, si è chiuso in se stesso e nel suo piccolo mondo. Il suo muro fatto di “sto in disparte e non permetto a nessuno di varcare la soglia, perchè tutti primo o poi se vanno, e allora se sto ritirato non soffrirò” mi è molto caro, è un muro che comprendo bene!

Si prende cura di se stesso dedicandosi con il cuore ad “onde di velluto”, il suo podcast. Leggendo storie, che i suoi ascoltatori scrivono per lui, regala emozioni a chi lo ascolta, grazie anche alla sua voce calda, morbida e coinvolgente! Un giorno arriva la storia di “binario 7” e lui leggendolo agli ascoltatori, inconsapevolmente, comincia a “picconare” il suo muro!

E chi ha scritto “Binario 7”? Bianca. Una ragazza semplice e meravigliosamente ordinaria. Responsabile, con la testa sulle spalle,affidabile, studiosa, a casa fa da “cuscinetto” nelle discussioni, con la sorella ha un rapporto in freddo (per colpa di un ragazzo molto pirla, per il quale le due si dovevano armare di padelle da spaccargli sul grugno). Una ragazza piuttosto insicura ed inconsapevole di se stessa. Nello scrivere le sue storie Bianca trova il suo piccolo conforto. Anche in Bianca mi sono riconosciuta 🙂

Alex&Bianca cominciano allora un fitto scambio virtuale, raccontandosi, scoprendosi, desiderando sempre più di approfondire la loro virtuale amicizia.

Di Milano lui, di Bologna lei. Ad un certo punto fanno il passo successivo e s’incontrano e…. Cominciano a viversi gioie&dolori dell’amore a distanza. (Ricalcando in molti passi la storia scritta da Bianca)

Complimenti anche all’autrice che oltre a farci vivere a pieno i personaggi,  non solo i principali ma anche i secondari (voglio una novella su Luca&Giulia ti pregoooo), ci regala anche scorci di MIlano (esiste davvero la cioccolateria preferita di Alex? Se dici si la prossima volta che ho possibilità di salire a Milano ci vado 🙂 ) e di Bologna (un giorno spunterò dietro la tua porta e dopo abbracci e spupazzamento a …Hector 😉 , mi farai fare l’Alextour *___*) 

Secondo il gioco di @anncleire, il particolare da non dimenticare: Youtube 🙂

I commenti sono chiusi.