Charlie Cochet Nel centro del mirino (THIRDS #6)

37699492Calvin Summers e Ethan Hobbs sono migliori amici fin da quando erano bambini, ma a un certo punto la loro amicizia si è trasformata in qualcosa di più profondo. A seguito dell’esplosione delle bombe al Centro Giovanile Teriano, Calvin si rende conto di quanto possa essere breve la vita e decide di non tenere più segreti i sentimenti che nutre verso il suo miglior amico. Purtroppo, il cambiamento è difficile per Ethan; per la maggior parte del tempo se la cava bene a gestire il suo mutismo selettivo e l’ansia sociale. La confessione di Calvin aggiunge una nuova difficoltà per lui, una che teme possa costargli l’amicizia che è stata tutto il suo mondo fin da quando ha memoria.
Come partner e agenti della Difesa dei THIRDS, far parte della Destructive Delta è difficile nel migliore dei casi, ma tra interventi sul campo e situazioni in cui rischiano la vita, Calvin e Ethan non solo affrontano le sfide del loro lavoro, ma anche l’impegnarsi insieme per un futuro in cui essere qualcosa di più che amici.

Comunque Hobbs è patrimonio dell’umanità per quel che mi riguarda!
Nuovo capitolo, altra coppia da esplorare, nuovo punto di vista sulla Destructive Delta in generale.
Ethan , la meravigliosa e dolcissima, e dal sorriso stupidotto, tigre teriana, affetto da mutismo selettivo, sta cominciando a “smaltire” tutti i casini che sono successi ultimamente. In più si ritrova ad affrontare e dover gestire il cambiamento da amicizia ad amore con Calvin.
Calvin è … secondo me è di uno straordinario che non so nemmeno come cominciare a raccontarlo. lui è questo formidabile agente dei THIRDS, che si prende cura di Hobbs e di sua madre, che ci mette il cuore e l’anima. Un uomo forte e coraggioso e tutto d’un pezzo.

Hobbs ti viene voglia subito di proteggerlo da tutto, invece con Calvin questa voglia mi è nata man mano che la storia si snodava.
Mi è piaciuto il modo in cui viene affrontata questa nuova evoluzione da amicizia ad amore, e il loro capirsi e sostenersi reciprocamente nei momenti di crisi…..
Mi è piaciuta molto la loro crescita!

Ahhh una cosa che mi è piaciuta da morire è stato stare nella testa di Hobbs, che appunto io già di mio lo amavo tanto, questo non ha fatto altro che mandarmi in brodo di giuggiole. Altra cosa bella è stato percepire profondamente il senso di famiglia vera della Destructive Delta, e comunque vedere Dex con gli occhi degli altri è sempre una botta di allegria…..

Infine si pare la finestra alla coppia Seb&Hudson, ve lo dico che a me è scappata la lacrima e non è stato per colpa degli ormoni. E il finale che mi ha lasciato cosi:
Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire) lenta ballata romantica 🙂

Precedente 5 di 365 Successivo 6 di 365