Charlie Cochet Amore in opposizione

34550999 Lo stagista americano Kelly Sutton è entusiasta di essere stato accolto alla prestigiosa Photonic Royal Society di New London. Da più di un anno collabora al Progetto Marte, una missione così segreta che nemmeno lui ne conosce i dettagli. L’unica cosa di cui è certo è che i suoi studi contribuiranno ad aiutare l’umanità, e questo gli basta.
L’ordinato mondo di Kelly finisce sottosopra quando le preoccupazioni per lo strano comportamento del suo mentore lo portano a indagare e scoprire una crudele verità. Quello che doveva essere un progetto volto a migliorare la vita umana si rivela una ricerca che potrebbe portare alla distruzione di massa. La terrificante scoperta obbliga Kelly a scegliere tra guardare dall’altra parte per mantenere il suo incarico, come ha sempre fatto, o rischiare la carriera e forse persino la vita per fare la cosa giusta e salvare l’uomo che ha conquistato il suo cuore.

In soli 10 capitoli la Cochet mi ha regalato un bel pomeriggio di lettura, un mix di azione e sentimento. Però ne avrei voluto molto di più!

Mi è piaciuto Kelly? Si abbastanza, ma non da perderci proprio la testa.
Il progetto Marte? Una gran bella idea, ma poco sviluppata secondo me. Vediamo le cose solo da punto di vista di Kelly,e quello dei cattivi. Peccato io la voce del “progetto Marte” avrei voluto ascoltarla.
Luke&Jordan? Li ho adorati e infatti mi è dispiaciuto non leggerne di più su questi due. Questi due sono colleghi di lavoro di Kelly, io ad un certo punto ho immaginato che invece erano due agenti 007 (per la serie “i viaggi mentali di kikka” 😉 )

(sarebbe bello avere un libro bello corposo su questi due).

I momenti di azione? Tanta roba all’ammmmeregana, e il finale abbastanza “spiccio”.
Nonostante i “difetti”, dovuti esclusivamente al fatto che è una novella di sole 66 pagine, è una lettura che consiglio!!! 

Il particolare da non dimenticare (secondo il gioco ideato da @anncleire): Ballando sotto la pioggia 🙂

Precedente Susan Moretto Vivi Successivo Random #16