Anteprima Recensione Con Riley La fortuna di Aiden (Seattle Stories #3)

30238966Badare alla casa di un amico doveva essere un colpo di fortuna per Aiden Daly. Scoprire che il suo nuovo coinquilino è l’immagine della sua prima cotta lo trasforma in un incubo. Marco de Luca mostra di essere interessato a essere più che un coinquilino, ma la sua somiglianza con l’uomo ideale di Aiden sembra solo superficiale. Inoltre, Aiden non frequenta nessuno.
Dal suicidio del padre adottivo, la sua priorità è stata sostenere il resto della sua famiglia, proteggendoli dalla verità della loro situazione finanziaria. Profondamente preoccupato per la salute mentale della madre, Aiden rimane appartato e solitario, convinto che la sfortuna sia il suo unico destino.
Come se la pressione del mantenere i segreti finanziari del padre non fosse sufficiente da gestire, il padre naturale di Aiden si mette in contatto, facendo esplodere le sue ansie. Ma è una crisi al lavoro che spinge Aiden oltre il punto di rottura. Accettare il sostegno di Marco è una scommessa, ma potrebbe essere proprio quello di cui ha bisogno per far cambiare la propria fortuna.

Come saggiamente mi ha detto la mia Gigia queste sono storie che a leggerle sono un balsamo per il cuore e l’animo.

La storia è quella di Aiden, un giovane testardo/forte/coraggioso/determinato/generoso…. stanco ad un certo punto. Perchè quando per anni ti arrabatti a cercar di far quadrare il cerchio, a prenderti i pesi degli altri oltre i tuoi (come Atlante che sorreggeva il mondo sulle sue spalle), a dare dare dare ed a lasciarti prendere prendere e ancora prendere il crollo prima o poi ti piglia!

Aiden è una gran bella persona, un eroe sotto diversi punti di vista. E difetti, ne abbiamo? Il suo non fidarsi/non parlare/non condividere/ostinarsi a voler rimanere solo per forza ….

Ed è grazie a questo che si delinea e prende corpo con forza e chiarezza la meravigliosa personalità di Marco, che non è soltanto tutto sorrisi/pizza/sole e vita scialla.
Marco è capace di vedere davvero Aiden, è capace di dargli quello di cui lui ha bisogno, e lo fa perchè è un uomo maturo e saggio e di carattere splendido, è capace di ascoltare, di portare il sole nelle vite che attraversa. Un Marco dovrebbe esserci nella vita di ognuno di noi. Ognuno di noi dovrebbe essere un Marco nella vita degli altri, questo mondo sarebbe un posto davvero migliore in cui vivere!!!

La BRAVURA della scrittrice di intrecciare le storie di questa piccola comunità , in cui la presenza di Ben (e di quello che ha lasciato a tutti quelli che lo hanno conosciuto), che mi fa venire voglia di avere un prequel di questa trilogia in cui conoscerlo quando ancora era in vita!
il senso di amicizia, lealtà, sostegno, il senso forte di famiglia! E le scene di sesso che sono lente (e prendono intensità mano a mano che….) e danno la sensazione di essere una mano di sostegno nel cammino di Aiden per imparare a vivere meglio, a condividere tutto, ad aprirsi, a godere della vita e degli amici, a dare valore alle persone che ama.

Secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ il particolare da non dimenticare è piano ‘sorpresa al mio ragazzo’

Precedente Allison Cassatta Bugie e seduzione (Sin & Seduction #2) Successivo N.R. Walker Cuore di terra rossa 1 (Red Dirt #1)