Alessia Esse La favola di Thea (Nel cuore di New York #2)

Il vero successo di questo libro,per chi come me la conosce da tempi paleolitici 😀 , sta nell’arrivare alla fine ed esclamare “Quanto mi è mancata Alessia Esse”!

24601926

Lei pensa che lui sia un cafone.
Lui pensa che lei sia superficiale e frivola.
Non potrebbero essere più diversi.
Non potrebbero essere più attratti l’uno dall’altra.

In apparenza, Thea Harrison vive una favola: la sua carriera è in ascesa, i suoi amici l’adorano, e un folto esercito di fotomodelli è pronto a regalarle notti di sesso passionale. Negli ultimi cinque anni, infatti, la ventisettenne è diventata una delle fashion blogger più richieste e apprezzate al mondo.
Thea tocca il cielo con un dito quando riceve un invito per partecipare al Gala annuale del Metropolitan Museum. Si tratta del coronamento di un sogno, e di un’opportunità professionale senza pari.
È al museo che Thea conosce Mordecai Reed, un ragazzo cinico e scorbutico che non si fa problemi a dirle ciò che pensa. Nonostante questo, tra i due nasce un legame sorprendente, che cresce quando Thea si rende conto che lei e Mordecai non sono così diversi come sembra.
Ma la ragazza sa che aprire il suo cuore vorrebbe dire rivelare a Mordecai un segreto nascosto per anni. Un segreto capace di distruggere tutto ciò che lei ha costruito a New York.
Finora Thea è stata brava a fingere. Riuscirà a farlo ancora, quando Mordecai le farà dubitare della maschera che indossa? E cosa accadrà quando il passato tornerà a minacciare la sua nuova vita?

Filo conduttore del libro sono le maschere che indossiamo per proteggerci e per nasconderci.

All’inizio mentre Thea raccontava la sua storia mi sono detta “si hai tutto, sei al top, ma alla fine chiudi la porta di casa tua e…. sei sola (in qualsiasi senso)”
E mi è dispiaciuto perchè Thea perchè è una Donna, con la D maiuscola, coraggiosa e forte. E’ riuscita a tagliare i lacci che la imprigionavano nel fango, è riuscita a reinventarsi e rinascere …. Si è data uno scopo e si è messa all’opera per raggiungerlo. Ciò non toglie che alla fine dei conti resta sola.
Si ha gli amici, anche se Laura l’avrei presa a padellate in questo libro, però non ha nessuno con cui condividere profondamente e sul serio se stessa.

Mordecai è il top del top! Anche lui con il suo pesante bagaglio alle spalle, a differenza di Thea però lui si è arenato, lui si è tenuto allacciato, lui si è convinto che doveva essere così e basta. Mordecai è da amare prima di tutto per la sua idea del “primo bacio”, poi per il man bun, poi per le sue risposte stronzette …. E per gli orsetti gommosi 😀

Thea&Mordecai insieme sono l’amore che libera da qualsiasi maschera e rende vulnerabili, l’amore per cui tutto è possibile,sono la favola!

Uno stile narrativo caldo e coinvolgente, tipico di Alessia, che non solo caratterizza l’ambiente e tratteggia i personaggi alla perfezione, ma ti da l’impressione di essere dentro la storia e di viverla!

Inoltre aggiungo, senza spoilerare, che arrivata alla fine (mentre ero tutta un fascio di bimbominchiaggio per Seth

) sono stata FELICE perchè ho già acquistato la mia copia cartacea,L’edizione cartacea di questo libro è disponibile fino al 12 gennaio 2016 su http://alessiaesseacquisti.blogspot.it/, il capitolo extra è di Seth!!!!! 

Ed in ultimo : il particolare da non dimenticare, secondo il gioco ideato da @anncleire http://pleaseanotherbook.tumblr.com/ Avevo pensato agli orsetti gommosi poi al video ma credo che sceglierò Mikado 😉

Precedente (video) #LoStuzzichinodel....Ancora una volta in ritardo di un giorno! Successivo N.R. Walker Il giorno del mai (Blind Faith #3.5)