Abigail Roux Parte di noi (Sidewinder #3)

39599958Nick O’Flaherty e Kelly Abbott stavano per avere il loro lieto fine, quando la chiamata di un amico li ha quasi portati a perderlo per colpa di una lama di coltello. Adesso, nel periodo successivo allo scampato disastro, entrambi gli uomini stanno cercando di guarire e andare avanti.
Farlo insieme, però, è più difficile di quanto avevano immaginato. Kelly ha problemi a comportarsi da semplice innamorato e non da “Doc”, mentre Nick fatica a riprendersi fisicamente. La distanza tra loro viene colmata un centimetro dopo l’altro in un silenzio innaturale.
Cercando disperatamente conforto, Nick finalmente raccoglie il coraggio necessario a esaminare i beni che Elias Sanchez, suo caro amico e compagno nei Sidewinder, gli ha lasciato morendo. Invece di ricordi consolanti, Nick e Kelly trovano un fascio di lettere e delle rigide istruzioni scritte da Eli che li inducono a richiedere prontamente assistenza. Con le lettere di Eli in mano, i Sidewinder si imbarcano nella loro ultima missione insieme, alla ricerca di pace e assoluzione proveniente dall’oltretomba. E da loro stessi.

Ad un certo punto devo piantarla di rileggere in loop continuo (da 5 giorni).
Il libro è ambientato subito dopo Fuoco&Fiamme, Nick in convalescenza dopo che quasi quasi ci ha lasciato le penne, si ritrova anche a fare i conti con la sua anima spezzata

….Nicko, tu ti punisci già abbastanza. Quanto a senso di colpa, fai concorrenza alla chiesa cattolica, cazzo…..

e insieme a Kelly deve rimettere in sesto il suo rapporto. devono fare i conti con il fatto che gli equilibri sono cambiati, devono scendere a patti con le ferite che bugie ed omissioni hanno lasciato.

E allora Nick decide di rimettere in ordine la scatola di Elias Sanchez, il Sidewinder caduto vittima del killer dei tre stati in Armi&Bagagli, e si scopre che gli ha lasciato la missione, tramite un pacco di lettere, di riunire i Sidewinder per una nuova avventura.

Comincia così un viaggio alla riscoperta dello spirito di squadra, di tutto quello che ha reso sempre speciale questo gruppo di Marines, è un viaggio introspettivo, riflessivo, divertente …. Oh che gioia ritrovare Ty&Zane (anche se solo in secondo piano…. la novella a fine libro), ho fatto pace con Owen (mai mi è piaciuto da quando Ty ha fatto coming out), i gattini di Ty 😍

«Tu chi sei?» gli chiese Nick. Ty si chinò in avanti. «Questo è Jiminy. Gli piacciono le spalle.» Come se imbeccato, Jiminy gli posò una zampa sul braccio, estraendo le unghie e preparandosi ad arrampicarsi lungo il suo braccio. Nick gli mise un dito sul nasino. «Indietro, Marine.» Il gatto miagolò in risposta

Mi sono innamorata di Elias:

le lettere erano scritte a mano, con le impetuose parole di Eli che tornavano in vita in tutta la loro gloria, alcune cancellate, altre scritte sbagliate, altre schiacciate lungo il bordo della pagina per farcele stare. Sorrise con affetto. Non aveva mai incontrato Eli, ma dopo quel viaggio gli sembrava di conoscerlo.

sarebbe meraviglioso un libro suo. La squadra vista con gli occhi di Zane. L’alternanza di momenti spassosi a quelli seri e riflessivi, scene hot molto belle (tutta la mia stima per la flessibilità di Kelly 😎), e sul finale della missione una lacrima ci sta! 

Precedente Avon Gale Senza Difese (Scoring Chances #1) Successivo 95 di 365